Lunedì, 19 aprile 2021 - ore 05.17

Passaporto vaccinale per gli Stati dell’UE

| Scritto da Redazione
Passaporto vaccinale per gli Stati dell’UE

Gli stati dell’Unione europea riflettono sulla possibilità di introdurre un passaporto vaccinale valido per viaggiare in tutta l’Ue. Durante il Consiglio Affari generali del 23 febbraio c’è stata una lunga discussione tra i ministri degli Affari europei dei 27.

«Alcuni hanno espresso preoccupazioni etiche e tecniche. Altri vorrebbero muoversi rapidamente», ha spiegato la ministra portoghese Ana Paula Zacarias, il cui paese ha la presidenza di turno del Consiglio dell’Ue. «Siamo tutti d’accordo che abbiamo bisogno di più coordinamento sulla questione», ma «servono più prove scientifiche e una chiara visione».

Il vicepresidente della Commissione slovacco Maroš Šefčovič ha tirato il freno. Finora «gli esperti hanno concordato una serie di dati minimi da mettere nei certificati vaccinali», ma «ci sono prove insufficienti per escludere quarantena e obblighi di test per le persone vaccinate». Per la Commissione il passaporto vaccinale per il momento può essere usato solo per ragioni mediche. «Essere vaccinati non può essere una precondizione per beneficiare della libertà di movimento», ha detto Šefčovič.

Il tema sarà affrontato anche dai leader UE nel loro vertice in videoconferenza del 25 e 26 febbraio.

(Internazionale.it cc by nc nd)

193 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria