Martedì, 09 agosto 2022 - ore 12.53

Piacenza: Tra la storia dei santi patroni e il trekking urbano in notturna

Proseguono le visite guidate alla scoperta di Piacenza

| Scritto da Redazione
Piacenza: Tra la storia dei santi patroni e il trekking urbano in notturna Piacenza: Tra la storia dei santi patroni e il trekking urbano in notturna Piacenza: Tra la storia dei santi patroni e il trekking urbano in notturna

Due nuovi appuntamenti, prenotabili entrambi presso l'ufficio Iat-R di piazza Cavalli (0523-492001, iat@comune.piacenza.it)attendono nel mese di luglio chi vorrà scoprire il volto insolito e suggestivo di Piacenza attraverso le visite guidate in calendario nelle prossime settimane.

Il primo evento è in programma domenica 3 luglio, dalle 16.30 alle 18, sulle tracce dei patroni della città. Nell'imminenza della festività che si celebreà il giorno seguente, la partenza sarà da piazza Cavalli dove si potrà ammirare lo stemma di Piacenza, che spesso troviamo sul vessillo portato da Sant'Antonino. All'ombra dei portici di piazza Duomo verrà narrata la storia dei due patroni di Piacenza: Sant'Antonino e Santa Giustina di Antiochia. La guida condurrà i visitatori all'interno del Duomo per mostrare le statue che raffigurano entrambi i Santi, scendendo quindi in cripta dove sono custoditi i resti di Santa Giustina. La visita si sposterà poi davanti alla Basilica di Sant'Antonino e all’esterno della chiesetta di Santa Maria in Cortina, al cui interno sono state trovate le spoglie del Santo patrono. Il costo della visita è di 10 euro per gli adulti, con partecipazione gratuita per i bambini fino ai 12 anni di età.

Sabato 9 luglio, dalle 19.30 alle 21.30, il focus sarà su “La Via Francigena nel centro storico di Piacenza”, con un Trekking urbano in notturna in collaborazione con l’Associazione Europea delle Vie Francigene per l’iniziativa “Cammini di notte… Emilia Romagna” di Apt Servizi. Nel diario di viaggio dell’arcivescovo Sigerico, l’antica Placentia rappresenta la 38a tappa del suo itinerario di ritorno da Roma verso la sede della propria Diocesi, Canterbury. Come pellegrini medievali si andrà alla scoperta dei tanti monumenti sorti lungo le vie cittadine e soprattutto le chiese (ancora esistenti) che servivano per dare sollievo e conforto ai fedeli prima di ripartire per la tappa successiva del loro lungo viaggio. L'incontro sarà alla Basilica di Santa Maria di Campagna, tradizionale luogo di sepoltura dei primi martiri piacentini, uno dei più antichi templi di devozione e di pellegrinaggio della città.

Il percorso, adatto a tutti, si snoda su un tragitto di circa 6-7 km, prevedendo un minimo di 15 partecipanti per lo svolgimento, con prenotazione obbligatoria entro giovedì 7 luglio. Il costo dell'escursione urbana sarà di 22 euro, da versare – direttamente o da remoto – solo a conferma dell'avvenuta attivazione dell'iniziativa. Si consiglia di indossare abbigliamento comodo, adatto alle temperature di stagione, portando con sé acqua a sufficienza. E' possibile aggiungere la cena su richiesta.

202 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria