Venerdì, 26 febbraio 2021 - ore 04.47

Picchia e cosparge di benzina la compagna

Sequestra il suo cellulare, ma l'allarme lo danno i vicini

| Scritto da Redazione
Picchia e cosparge di benzina la compagna

Un pregiudicato di 32 anni, di nazionalità marocchina, è stato arrestato dai Carabinieri, a Milano per aver picchiato e poi cosparso di benzina la compagna, una connazionale, minacciando di darle fuoco.

L'uomo, sottoposto all'obbligo di firma in commissariato, deve ora rispondere di rapina aggravata e maltrattamenti in famiglia.

I militari sono intervenuti alle prime luci dell'alba in un appartamento in zona Rogoredo, dove la donna, una 28enne, aveva subìto l'ennesima aggressione da parte del convivente: al culmine della lite il compagno l'avrebbe cosparsa di benzina, contenuta in una bottiglia di plastica, con l'intenzione di darle fuoco con la fiamma di un accendino.

I militari hanno recuperato l'accendino e la bottiglia con il liquido infiammabile oltre a un telefono cellulare che lo stesso aveva sottratto alla compagna durante l'aggressione, allo scopo di impedirle di chiamare i soccorsi. A dare l'allarme, per fortuna, sono stati i vicini di casa. (ANSA).

415 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria