Mercoledì, 23 gennaio 2019 - ore 12.24

Povertà a Cremona. Quante sono queste situazioni? Di Gian Carlo Storti

Di seguito pubblico una letterina che ci è giunta. Una caso di assoluta povertà a Cremona. Chi aiuta queste persone? Chi può dare loro un presente ed un futuro? Certo , come si dice nella lettera, il caso è già conosciuto dai servizi sociali che probabilmente non riescono o non ritengono di intervenire.

| Scritto da Redazione
Povertà a Cremona. Quante sono queste situazioni? Di Gian Carlo Storti

Povertà a Cremona. Quante sono queste situazioni? Di Gian Carlo Storti

Di seguito pubblico una letterina che ci è giunta. Una caso di assoluta povertà a Cremona. Chi aiuta queste persone? Chi può dare loro un presente ed un futuro? Certo , come si dice nella lettera, il caso è già conosciuto dai servizi sociali che probabilmente non riescono o non ritengono di intervenire.

Vi sono altre strutture che lo possono fare? Un dato in Lombardia gli aventi diritto al REI (reddito inclusione sociale) sono 670mila, a soli 10mila è stato erogato il contributo.

Ecco la lettera .Egregio direttore, ho abitato per quattro anni in palazzine Aler gestite anche dal Comune, aiutato dai servizi sociali. Sono seguito da una assistente sociale che si occupa della mia situazione, dopo una serie di problematiche una dietro l’altra. Mi ritrovo ora a dover pagare una somma molto elevata, mandata dall’agenzia delle entrate: canoni di locazioni, teleriscaldamento e due bollette. Tutta questa situazione era stata presa incarico ai servizi sociali viste le condizioni in cui sono. Vorrei che venisse fatta un po’ di chiarezza. Io non sono in grado di far fronte a tutte queste spese. (...) B. M. (Cremona)

1531 visite

Articoli correlati