Venerdì, 23 aprile 2021 - ore 01.13

Priorità alla Scuola Cremona: la scuola pubblica è un investimento sul futuro

E Pas sta chiedendo a gran voce questo: che si trovino perché la scuola rimanga aperta

| Scritto da Redazione
Priorità alla Scuola Cremona: la scuola pubblica è un investimento sul futuro

Priorità alla Scuola Cremona: la scuola pubblica deve essere un investimento sul futuro

Ci è dispiaciuto leggere l'editoriale (…) del direttore di uno dei quotidiani locali. Se da una parte possiamo essere d'accordo sul fatto che la campagna vaccinale in Lombardia sia un vero disastro, dall'altro ci è impossibile capire come si possa sciorinare un elenco di persone e categorie giudicandole per manifestazioni (non proteste) tacendo poi di tutta l'erba un fascio.

Priorità alla Scuola non ha mai manifestato con superficialità, negando la gravità e la difficoltà della situazione che stiamo vivendo. Di tatto un dramma in termini di vite perse e di tatto un dramma in termini di vite rovinate. Perché di Covid si muore e questo lo sappiamo bene

Quello che Pas porta avanti non è il discorso semplicistico di "non so dove mettere i mei figli" e "i miei figli sono tristi perché non possono andare a scuola"; quello che Pas porta avanti è un discorso molto più complesso con richieste chiare e precise.

La scuola che chiede Pas è una scuola che sia finalmente rinnovata grazie ad ingenti investimenti, ad un ripensamento della distribuzione delle classi evitando sovraffollamenti, una scuola in cui esistano infermerie che funzionino da presidi sanitari di comunità.

Quello che Pas chiede è che la scuola pubblica sia considerata un grande investimento,un investimento sul futuro.

Quello che Pas chiede è anche che le voci degli attori della scuola, in particolare gli studenti venga ascoltata. Che venga ascoltato il loro disagio, la loro ansia, la loro paura.

Inoltre non crediamo che un vaccino sia la bacchetta magica per uscire da questa situazione. E una parte di una soluzione più complessa e lunga. Non possiamo permetterci di aspettare ancora per riaprire le scuole. E soprattutto non vogliamo che la storia di quest'anno (gli studenti delle superiori hanno frequentato un mese scarso) si ripeta di nuovo.

Si devono trovare soluzioni. E Pas sta chiedendo a gran voce questo: che si trovino perché la scuola rimanga aperta e non chiuda più per periodi indefiniti.

Ultima cosa, ancora una volta, invece di additare gli adolescenti come irresponsabili lamentosi, si potrebbe provare a dar loro voce anche sulle pagine dei quotidiani locali. Vi assicuriamo che hanno un sacco di cose da dire.

Fonte FB Priorità alla Scuola Cremona

 

225 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online