Lunedì, 21 ottobre 2019 - ore 13.00

Progetto condiviso del Parco Morbasco sud

| Scritto da Redazione
Progetto condiviso del Parco Morbasco sud

Il progetto condiviso del Parco Morbasco sud. LUCI Cremona
Le polemiche che hanno accompagnato l'approvazione del PII Morbasco sud sono ormai lontane. La colata cementizia sta per arrivare e le promesse di elaborazione del progetto del Parco insieme ai cittadini si è rivelata, come prevedibile, l'ennesimo imbroglio. Lo studio di fattibilità è stato presentato frettolosamente e spiegato privatamente a pochi selezionati cittadini (che al termine dell'incontro erano ovviamente entusiasti di quanto promesso), è stato emesso un comunicato stampa enfatizzante l'entusiasmo e la storia è finita. A dire il vero, era stata data la possibilità di proporre il nome del futuro Parco, una specie di ridicola partecipazione al gioco, proposta però caduta nell'oblio. Noi avevamo proposto il nome "Parco Quaini-Malvezzi", magari è stata la più votata proprio questa...
Comunque sia, dallo studio di fattibilità si è passati al progetto e al finanziamento, assolutamente indifferenti a qualsiasi proposta e/o richiesta di chiarimento.

1.350.000 euro

Per cosa saranno spesi questi soldi, come sarà il futuro parco, chi gestirà i servizi, quali connessioni ciclo-pedonali avrà, ecc...? Nessuno lo sa.
Conosciamo solo gli importi parziali:
Bosco permanente a scopo ambientale, paesaggistico o protettivo PSR 2007-2013 misura 221 7.648,52 euro (lo 0,0057%). Tanto per intendersi, è la compensazione per il bosco sacrificato in via Mantova, un altro impegno non mantenuto: durante lo "spostamento" di questi boschi, smistati in angoli impraticabili in luoghi diversi della città, se ne sono persi i pezzi e la memoria...

Viabilità (esistente, nuova e per nuovi sentieri naturalistici) 84.632,01 euro.
Laghetti 60.888,63 euro, nuovi impianti vegetali, tappeti erbosi e impianto irrigazione 152.332,17 euro;
Anfiteatro 5.770,60, orti e frutteti 64.807,93, attraversamento del Cavo Morbasco 60.172,70 euro;
Il totale di questi interventi arriva a 436.252,56 euro (32%). E il resto?

Struttura polivalente 510.457,53 euro
(a quale scopo, chi la gestisce?)
Impianto di illuminazione pubblica 287.066,00 euro

Fascia rispetto carrabile per servizi 116.223,91 euro
(quali servizi, carrabile per accesso Cascina Pennelli?)

Alla fine si dimostra quanto dal principio si temeva: il PII del Morbasco sud è semplicemente un intervento massiccio di edificazione e un buon affare per il privato, con residuale un'area verde destinata a scopi non ancora chiariti. Tutto il resto è retorica, approssimazione e disprezzo per i cittadini, le loro osservazioni e il loro desiderio di partecipazione. Il PII del Morbasco sud, compreso il Parco, era previsto e pronto da tempo, serviva solo il passaggio formale nelle sedi appropriate, sedando le polemiche tacciandole come strumentali (sempre così quando non si sa cosa rispondere...): il progetto condiviso del Parco quindi termina qui, nessuno lo ha visto, nessuno sa chi lo gestirà, chi lo costruirà e le motivazioni di questi interventi.

Giovedì 20 gennaio alle ore 21 presso il Cinema Teatro Monteverdi, via Dante 149, proiezione del film "Il suolo minacciato". Ospite della serata il regista e autore Nicola Dall'Olio. Il film aderisce alla campagna "Stop al consumo del territorio". Ingresso gratuito.

1781 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria