Lunedì, 15 luglio 2024 - ore 10.20

Progetto 'DUC Brescia: tra commercio e cultura'

Stato di avanzamento degli interventi del progetto “DUC Brescia: tra commercio e cultura” approvato come 'progetto di eccellenza' da Regione Lombardia nella graduatoria relativa al bando 'Sviluppo dei Distretti del Commercio 2022-2024'

| Scritto da Redazione
Progetto 'DUC Brescia: tra commercio e cultura'

 

Il DUC Brescia ha avviato da dicembre le attività relative al Progetto denominato “DUC Brescia: tra commercio e cultura”, approvato da Regione Lombardia come “progetto di eccellenza” attraverso il bando "Sviluppo dei Distretti del Commercio 2022-2024".

Grazie al contributo del Comune di Brescia, di Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Brescia e Regione Lombardia il DUC Brescia ha potuto continuare il proficuo percorso di sviluppo delle economie di vicinato sull’onda dei risultati raggiunti con il completamento del progetto denominato “Città Nuova, Brescia Dinamica” vincitore del Bando “Distretti del Commercio per la ricostruzione economica territoriale urbana” del 2020, che ha portato ad evidenziare un trend di crescita delle economie di vicinato ed una riduzione di 36 spazi commerciali sfitti nell’ambito del DUC nel periodo 2020 - 2022

Il Progetto “DUC Brescia: tra commercio e cultura” è suddiviso tra 18 interventi volti a sostenere e sviluppare il Distretto Urbano del Commercio della Città di Brescia, investendo nella promozione e valorizzazione delle sue potenzialità, nonché nella creazione di nuove politiche attive per la crescita delle attività economiche locali al suo interno presenti.

 

La strategia del Progetto “DUC Brescia: tra commercio e cultura”

La strategia del Progetto di Distretto 2022-2024 “DUC Brescia: tra commercio e cultura” valorizza l’importante sinergia che la città di Brescia sta sviluppando con l’ecosistema culturale, coniugando la dimensione dei servizi commerciali e artigianali urbani attraverso la previsione di interventi che considerano il ruolo di “Bergamo Brescia Capitale Italiana della Cultura 2023” come una “milestone” capace di rafforzare ulteriormente la ripartenza post Covid-19, proiettando il Distretto nel 2024 e negli anni a seguire.

Il titolo della proposta progettuale evidenzia la complessa strategia di sviluppo che il DUC Brescia intende perseguire nel medio-lungo periodo: un progetto integrato capace di favorire lo sviluppo delle attività economiche locali attraverso una pluralità di interventi innovativi capaci di trattare i temi del supporto diretto alle imprese, della rigenerazione e qualità urbana, dei servizi comuni rivolti a imprese, utenti e visitatori, oltre che le tematiche relative al contrasto alla desertificazione commerciale, di presidio sul territorio, di comunicazione e marketing, di animazione e attrattività urbana, di monitoraggio e gestione integrata.

Le tematiche individuate dal Partenariato sono frutto di una profonda analisi e conoscenza del tessuto economico ed urbano del Distretto.

Attraverso la candidatura al Bando regionale “Sviluppo dei Distretti del Commercio 2022-2024” il DUC Brescia vuole dunque proiettare il tessuto economico urbano verso un processo di innovazione in continuità con le politiche attive già intraprese attraverso otto direttrici di sviluppo che compongono il Progetto:

 

  • Supporto alle imprese;

  • Rigenerazione e qualità urbana;

  • Servizi comuni del Distretto offerti ad imprese, utenti e visitatori;

  • Soluzioni per il riutilizzo degli spazi commerciali sfitti e per il presidio del territorio;

  • Marketing e comunicazione;

  • Animazione e attrattività;

  • Monitoraggio;

  • Governance e gestione integrata.

Lo stato di avanzamento del Progetto “DUC Brescia: tra commercio e cultura”

Bandi per le imprese

  1. Bando in conto capitale per spese d’investimento

In riferimento all’emanazione da parte del Comune di Brescia di un bando ad evidenza pubblica per la concessione di agevolazioni alle imprese del Distretto, all’interno del Comitato per lo sviluppo economico locale è stata condivisa la traccia del bando con dotazione economica di 200.000 euro da destinare, attraverso contributi al 50%, alle Micro Piccole Medie Imprese del DUC per investimenti in conto capitale.

Il bando verrà approvato in data entro la fine del mese di Marzo, per il successivo avvio della presentazione delle istanze da parte delle imprese interessate a godere dei contributi a fondo perduto di cui al bando citato.

  1. Bando in spesa corrente per spese di gestione

In riferimento all’emanazione da parte del Comune di Brescia di un secondo bando ad evidenza pubblica per la concessione di agevolazioni alle imprese del Distretto, all’interno del Comitato per lo sviluppo economico locale, è in corso di condivisione la traccia del bando con dotazione economica di 100.000 euro da destinare, attraverso contributi al 50%, alle Micro Piccole Medie Imprese del DUC a copertura di costi di gestione. Il bando verrà approvato in data entro la metà del Aprile, per il successivo avvio della presentazione delle istanze da parte delle imprese interessate a godere dei contributi a fondo perduto di cui al bando citato

Interventi sugli assi dello shopping

L’intervento consiste in iniziative sistemiche e coordinate indirizzate al rafforzamento della qualità urbana dell’ambito del DUC Brescia. Sono state condivise con il Comitato per lo sviluppo economico locale le localizzazioni dei possibili interventi di investimento sulla qualità dello spazio urbano del DUC, nel dettaglio sono in fase di valutazione: piazza Rovetta (incrocio con via Mameli, piazzetta adiacente la Chiesa di San Faustino e Giovita, piazza Mercato, segmenti di corso Zanardelli, via San Francesco, corso Palestro e corso Magenta per un investimento totale di 400.000 euro.

Manager di Distretto

In continuità con il precedente Progetto di Distretto ed al fine di assicurare una gestione coordinata ed unitaria è stato confermato l’incarico al Manager, dott. Giovanni Fontana, che accompagnerà il Distretto Urbano del Commercio di Brescia nella realizzazione delle attività di cui al progetto in corso, fino ad eventuale rinnovo previsto per giugno 2023.

 

Shopping in comodità

Le attività si stanno concentrando nel rinnovo dello spazio localizzato in via San Faustino, all’interno del quale verrà ospitato il servizio che prevede di fornire a utenti, visitatori e turisti che acquistano all’interno dei negozi del DUC la possibilità di beneficiare delle opportunità culturali dalla cittaÌ€, potendo trovare recapitati i propri acquisti direttamente presso la struttura ricettiva in cui soggiornano o presso i locker organizzati presso i punti nodali del Distretto (parcheggi in struttura, fermate metro e stazione ferroviaria).

Babysitting per lo shopping

L’intervento ha visto l’avvio dello spazio di “Babysitting per lo shopping” nello scorso periodo natalizio all’interno dei locali gestiti dal Centro Teatrale Bresciano come “Nursery del Teatro”. Grazie alla collaborazione con il CTB è stato e sarà possibile nella giornata di sabato e in periodi specifici del 2023 fornire accoglienza alle famiglie di utenti e visitatori attraverso un’area attrezzata per servizio di babysitting per bambini utile a favorire la fruibilità delle attività commerciali e artigianali, oltre che culturali della cittaÌ€.

Network strategico

La consolidata collaborazione con il Consorzio Brescia Centro ha permesso l’implementazione di attività di rete tra i negozi del centro volte a sperimentare orari di apertura continuati rafforzando lo shopping del giovedì grazie al coinvolgimento delle attività economiche e stimolando le visite grazie a campagne di comunicazione organizzate ad-hoc.

Aggiornamento del monitoraggio della geografia dell'offerta

La periodica attività di consulenza, studio e analisi finalizzata al monitoraggio della geografia dell’offerta del Distretto Urbano del Commercio della cittaÌ€ di Brescia, svolta da parte del Laboratorio Urb&Com del Politecnico di Milano, ha permesso di indagare la consistenza dell’economia di vicinato del DUC. I dati rilevati ed analizzati sono stati utili per verificare l’efficacia delle azioni intraprese attraverso il precedente progetto e per indirizzare gli interventi del DUC riferiti a “DUC Brescia: tra commercio e cultura”.

Sinergie con macro eventi

Viene confermata e rinnovata la realizzazione dell’iniziativa “Una Vetrina per Dentro Casa Expo” legata al territorio e alla tradizione che contribuisce alla valorizzazione delle attività commerciali stimolando le doti e la creatività degli studenti attraverso la realizzazione di una sorta di "Fuori Salone" coinvolgendo le vetrine dei negozi del DUC Brescia per il periodo di un mese il cui scopo è connettere le realtà commerciali, il mondo dei giovani e i consumatori.

Patto con le proprietà immobiliari

E’ stata elaborata una bozza di Patto con l’obiettivo di individuare strategie condivise tra Amministrazione Comunale, Comitato per lo sviluppo economico locale e proprietà immobiliari per favorire investimenti da parte di attività commerciali di vicinato all’interno degli spazi commerciali disponibili del DUC Brescia.

Il “Patto di collaborazione tra il Comitato per lo sviluppo economico locale e i proprietari immobiliari per il rilancio della competitività dei contesti attrattivi del DUC di Brescia” ha l’obiettivo di sviluppare una collaborazione finalizzata alla valorizzazione degli spazi commerciali sfitti in un’ottica di condivisione di obiettivi e sensibilizzazione delle parti.

Il DUC si racconta: campagna di comunicazione integrata - Tra cultura e shopping - Branding Capitale Italiana della Cultura 2023 - Branding Capitale Italiana della Cultura 2023 - Comunicazione B2B

In continuità con l’intervento previsto attraverso il precedente bando che rafforzava l’identità del DUC Brescia mediante lo sviluppo di una nuova “brand strategy”, è stata avviata un’attività di comunicazione coordinata del Distretto capace di narrare e gli interventi implementati. E’ stata inoltre avviata l’implementazione del merchandising delle attività economiche del DUC con loghi, vetrofanie, spille, buste e scontrini con la narrazione di Capitale Italiana della Cultura, in continuità con progetto “Ambasciatori” inserito nel precedente Bando. L’obiettivo eÌ€ diffondere e condividere anche con il tessuto economico urbano le opportunità dell’anno 2023.

Il DUC racconta la Capitale Italiana della Cultura

Con l’obiettivo di cogliere le opportunità date dall’ambito culturale sviluppando sinergie con il commercio e l’artigianato mediante azioni integrate (come ad esempio “crossmarketing”) che hanno l’obiettivo di intercettare visitatori e turisti italiani e stranieri nel corso dell’anno 2023, è stato avviato un confronto con Visit Brescia che porterà a breve a definire le linee operative per il lancio della campagna nel periodo estivo 2023.

City Analytics

Al fine di garantire un’attività di monitoraggio pre, durante e post Capitale della Cultura è stata avviata una collaborazione tra Comune di Brescia, Università degli Studi di Brescia e Comitato per lo sviluppo economico che ha permesso l’elaborazione di primi report relativi a presenze e indici di spesa.

I binomi enogastronomici della Capitale Italiana della Cultura 2023

In fase di definizione il progetto di valorizzazione dei prodotti e delle eccellenze enogastronomiche del territorio nell’intero processo di filiera con l’obiettivo di unire produttori e ristoratori che si fanno garanti della cultura di un cibo sano, sostenibile, che rispetta la biodiversità locale durante e dopo l’anno di Capitale Italiana della Cultura sviluppando un’importante eredità condivisa tra i ristoratori della Città in favore di cittadini, turisti e visitatori.

Il Partenariato di progetto

I Soggetti partner firmatari dell’Accordo di Partenariato del Progetto di Distretto “DUC Brescia: tra commercio e cultura” sono:

  • Comune di Brescia (Capofila);

  • Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Brescia;

  • Associazione Confcommercio Brescia;

  • Associazione Confesercenti della Lombardia Orientale;

  • Associazione Artigiani di Brescia e Provincia;

  • Associazione Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa – Associazione Provinciale di Brescia;

  • Associazione Confartigianato Imprese Brescia e Lombardia Orientale;

  • Associazione Assopadana CLAAI;

  • Visit Brescia;

  • Consorzio Centro CittaÌ€;

  • Comitato per lo sviluppo economico locale (Organo di governance del DUC).





 

789 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria