Lunedì, 16 settembre 2019 - ore 18.07

Quali sono i primi appuntamenti del Porte Aperte Festival 2019? (Anna Peretti Cremona)

Durante la conferenza stampa che si è tenuta il 12 Giugno 2019 Marco Turati ha presentato le anteprime del Porte Aperte Festival 2019 che si terrà dal 28 al 30 Giugno. Illuminante il significato della parola "Aperte" nel titolo, Turati afferma: "La mente è come un paracadute: non serve se non si apre"

| Scritto da Redazione
Quali sono i primi appuntamenti del Porte Aperte Festival 2019? (Anna Peretti Cremona)

Quali sono i primi appuntamenti del Porte Aperte Festival 2019?

 

Durante la conferenza stampa che si è tenuta il 12 Giugno 2019 Marco Turati ha presentato le anteprime del Porte Aperte Festival 2019 che si terrà dal 28 al 30 Giugno. Illuminante il significato della parola "Aperte" nel titolo, Turati afferma: "La mente è come un paracadute: non serve se non si apre"

 

Tra le anteprime del festival un appuntamento di rilievo sia culturale che scientifico è lo spettacolo Archimede Infinito 3.0 che si terrà il 21 Giugno alle 21:00 presso Cortile Federico II di Cremona. Un reading commentato da immagini e seguito da una performance dal vivo su colonna sonora. La lettura racconta la storia della vendita di una pergamena del X secolo conservatrice segreta del testo originale del Metodo scritto da Archimede. Lo spettacolo trasforma in movimenti drammaturgici gli eventi storici e le circostanze dal sapore romanzasco.Il ritrovamento del Metodo rappresenta uno degli eventi più importanti della storia della scienza del XX secolo: conferma che Archimede aveva anticipato, con risultati e teoremi, il calcolo integrale e differenziale che nelle forme moderne sarebbe stato sviluppato da Leibniz e Newton otre 1800 anni dopo.

Chi sono gli autori di Archimede Infinito 3.0? Giuseppe Palumbo, uno dei maggior fumettisti italiani, principale innovatore dello storico personaggio di Diabolik. Andrea Plazzi traduttore consulente editoriale di fumetti nonchè editor di Leo Ortolani. Laureato in matematica è tra i collaboratori della rivista Archimede, per cui ha curato la storia Archimede Infinito da cui lo spettacolo è tratto. Roberto Natalini matematico e Direttore dell'AIC-CNR (istituto per le Applicazioni del Calcolo "Maro Picone"). Svolge da alcuni anni un'intensa attività di divulgazione attraverso il sito "Maddmaths!" ed è inoltre Presidente della commissione per la diffusione della matematica della European Mathematical Society. Dal 2013 insieme ad Andrea Plazzi si occupa dell'evento scientifico-fumettistico "LuccaComic&Science" e delle pubblicazioni Comics&Science edite dal CNR. La perfomence viene eseguita anche dal fumettista e illustratore Gabriele Peddres. Sarà un percorso tra la storia, l'arte e la scienza alla scoperta di uno dei personaggi più importanti dell'antichità, nato in collaborazione con il C.N.R (consiglio nazionale delle ricerche) e ARCHIMEDE (rivista culturale matematica). Ecco perché sarà un appuntamento da non perdere!

Sabato 22 Giugno alle ore 21:00 si terrà un'altra imperdibile anteprima del Paf 2019. Il Centro Fumetto A.Pazienza ospiterà Alessandro Sanna, pittore e illustratore tra i migliori in Italia che ci presenterà il suo capolavoro illustrato Come questa pietra. Il libro di tutte le guerre.

Questa è la dichiarazione dell'autore sulla sua opera: "Il conflitto e l'uccidere sono qualcosa di primitivo, qualcosa che rimanda all'età della pietra, appuno. Ecco dunque perché la pietra è protagonista: la scansione del tempo è data da quel grande masso fatto di poltiglia di esseri umaniche si sono massacrati."

Anna Peretti (Cremona)

13 giugno 2019

 

 

827 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online