Mercoledì, 12 maggio 2021 - ore 23.10

Revisione Piano cave a Cremona. Degli Angeli (M5s Lomb.) sfavorevole

“Cave insistono su punti sensibili. Il territorio non diventi una groviera per opere inutili e anacronistiche”

| Scritto da Redazione
Revisione Piano cave a Cremona. Degli Angeli (M5s Lomb.) sfavorevole

Revisione Piano cave a Cremona. Degli Angeli (M5s Lomb.) sfavorevole

 “Cave insistono su punti sensibili. Il territorio non diventi una groviera per opere inutili e anacronistiche”

Sulla revisione del Piano cave provinciale di Cremona, in discussione in Commissione regionale Ambiente oggi, il consigliere regionale del M5s Lombardia Marco Degli Angeli ha presentato un emendamento.

“Ad oggi - spiega Degli Angeli - il piano cave presentato è inaccettabile perché non tiene conto di diverse criticità, in particolare per quanto riguarda la cava di Galvagnino in provincia di Crema”.

Quest’ultima, infatti, insiste su un’area delicata da un punto di vista ambientale e non a caso la questione è stata più volte attenzionata dal comune di Crema.

“Il mio parere - testimonia Degli Angeli - è fortemente contrario: l’inserimento di questa cava mette a rischio tutto un equilibrio idrico e ambientale, già stressato da una pesante situazione viabilistica. Ritengo quindi grave, che la Provincia abbia avallato il reinserimento di questa cava, dopo il pronunciamento sfavorevole del Tar”.

Le proposte emendative ovviamente, sono da intendersi qualora il parere della commissione VI Ambiente, nonostante tutto, si esprimesse a favore.

“In questo caso - sottolinea il consigliere pentastellato - chiediamo che vengano seguite le indicazioni del nostro emendamento”. Indicazioni ben precise, come ad esempio quella che prevede, al confine di valle della cava in prossimità del Bosco Giordana, la collocazione di una fascia di rispetto con recupero ambientale immediato.

“Se questo sito di estrazione venisse davvero approvato, ci sarebbe il rischio che la provincia di Cremona diventi una grande groviera atta a finanziare opere anacronistiche come l’autostrada Cremona - Mantova e la Tibre che pendono sul territorio come un’affilata spada di Damocle”.

292 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online