Domenica, 15 dicembre 2019 - ore 19.59

Solidarietà Terremoto L’appello della Croce Rossa Italiana dal gruppo giovani di Cremona

Solo sottoscrizioni .Invitiamo ad evitare di mandare nelle aree interessate dal sisma aiuti di propria iniziativa poiché i bisogni sono in continua evoluzione


| Scritto da Redazione
Solidarietà Terremoto L’appello della Croce Rossa Italiana dal gruppo giovani di Cremona

"La Croce Rossa Italiana, in collaborazione con Poste Italiane, ha attivato un conto corrente per le donazioni per il terremoto che ha colpito il centro Italia, gli estremi per le donazioni sono i seguenti: IBAN : IT38R0760103000000000900050BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX Beneficiario: Associazione italiana della Croce Rossa Causale: "Poste Italiane con Croce Rossa Italiana - Terremoto Centro Italia".
Invitiamo inoltre ad evitare di mandare nelle aree interessate dal sisma aiuti di propria iniziativa poiché i bisogni sono in continua evoluzione:


1. Si rischia di occupare spazio nei magazzini con ingenti quantitativi di beni materiali che al momento non sono necessari, oppure sono presenti in quantità eccessive mentre ne scarseggiano altri.

2. La conservazione degli aiuti deve seguire regole ben precise, basti pensare alle date di scadenza. Inviando ingenti quantità di beni simili ma con date di scadenza diverse si creano delle difficoltà tecniche logistiche per lo stoccaggio.

3. Consegnando pacchi "misti" diventa inoltre necessario smistare e inscatolare nuovamente tutto il materiale, processo che richiede molta manodopera attualmente necessaria per operazioni più urgenti.

4. Fin dalle prime ore, Croce Rossa Italiana è in contatto con aziende che stanno donando aiuti in beni materiali, in questo modo si facilita di molto la logistica dei magazzini permettendo di impiegare le risorse umane altrove.

Attualmente, quindi, il Comitato di Cremona NON raccoglie beni di prima necessità e invita piuttosto i cittadini desiderosi di apportare il proprio contributo a privilegiare la donazione in denaro agli estremi indicati in precedenza, o tramite la seguente pagina internet www.cri.it .
Ribadiamo il nostro più accorato invito ad aspettare; verranno in seguito inviate precise informazioni indicanti gli eventuali beni che si rendessero necessari.€¨Se un privato o un'azienda volesse comunque donare aiuti in favore delle zone colpite dal terremoto, può contattare il seguente indirizzo mail: aiuti@cri.it  o il numero telefonico: 06-5510 così che ogni proposta possa essere gestita con la dovuta priorità in relazione ai bisogni del territorio.

Desideriamo inoltre rendere noto che la nostra opera è svolta nell'osservanza dei nostri Principi Fondamentali e quindi nella più completa indipendenza da altre associazioni o sodalizi riconducibili a qualsiasi parte politica.

Ci dissociamo pertanto da qualsiasi messaggio volto a favorire donazioni a favore dell'uno o a boicottare gli aiuti verso l'altro.

Aiutateci ad aiutare!

Il Presidente Arnaldo Romanenghi"

Fonte:  Chiara Barbieri

Consigliere Giovane Croce Rossa Italiana Comitato di Cremona

 

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

993 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online