Sabato, 20 luglio 2019 - ore 22.33

Musei di Bergamo a favore delle zone colpite dal terremoto

Domenica 28 gli incassi dei musei di Bergamo saranno devoluti a favore delle zone colpite dal terremoto

| Scritto da Redazione
Musei di Bergamo a favore delle zone colpite dal terremoto

Gli incassi di tutti i musei della città di Bergamo di domenica 28 agosto saranno devoluti interamente a favore delle popolazioni colpite dal terremoto che nella notte di ieri ha causato oltre 240 vittime nel centro Italia. L'Amministrazione del Comune di Bergamo ha così deciso di impegnarsi in maniera concreta con una prima iniziativa per aiutare le migliaia di persone coinvolte nel sisma che ha devastato interi comuni: i musei interessati saranno Accademia Carrara, GAMeC, il Museo Archeologico, il Museo di Scienze Naturali e quelli gestiti dalla Fondazione Bergamo nella Storia.

"Un gesto significativo, - commenta l'Assessore alla Cultura del Comune di Bergamo Nadia Ghisalberti - che consente di portare un aiuto concreto alle zone più colpite dal terremoto di ieri. Proprio nelle scorse ore il ministro Franceschini ha annunciato il medesimo provvedimento per quel che riguarda i musei statali, proprio nella giornata di domenica 28 agosto. Invitiamo tutti i bergamaschi ad andare nei musei in segno di solidarietà e vicinanza alle migliaia di persone colpite dal terremoto di ieri notte."
 
Fonte comune di Bergamo AG
518 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

Bergamo Presentato il nuovo progetto di gestione dello Spazio Polaresco

Bergamo Presentato il nuovo progetto di gestione dello Spazio Polaresco

Il Progetto Negus gestirà tutti i servizi legati allo spazio Presentato questa mattina il nuovo progetto di gestione dello Spazio Polaresco, uno degli spazi comunali che negli anni è riuscito a imporsi in città come vero e proprio punto di riferimento culturale. Dopo qualche mese di chiusura, infatti, a luglio 2016 è stato pubblicato il nuovo bando di gestione dello spazio, che da qualche settimana ha riaperto le porte sotto la guida del Progetto Negus.