Giovedì, 12 dicembre 2019 - ore 15.43

Sulle note di ‘Fischia il Vento’ Imperia saluta l'ultimo componente‘Banda Felice Cascione’| Christian Flammia

Ieri al cimitero di Imperia-Oneglia il funerale del partigiano Tonino Simonti "Fedor"

| Scritto da Redazione
Sulle note di ‘Fischia il Vento’ Imperia saluta  l'ultimo componente‘Banda Felice Cascione’| Christian Flammia

Sulle note di ‘Fischia il Vento’ Imperia saluta  l'ultimo componente‘Banda Felice Cascione’| Christian Flammia

Ieri al cimitero di Imperia-Oneglia il funerale del partigiano Tonino Simonti "Fedor"

Grande commozione e partecipazione di pubblico, ieri pomeriggio, al cimitero di Imperia-Oneglia, per l'ultimo saluto al partigiano Tonino Simonti "Fedor", componente della gloriosa "Banda Felice Cascione". Sulle note della canzone "Fischia il Vento", la canzone simbolo della resistenza, scritta proprio dal Comandante Cascione, è stata salutata la bara di Alterisio, uno degli ultimi grandi testimoni del periodo della Resistenza ligure.

Fedor fu intimo amico, nonché fedele guardia del corpo dell'eroe nazionale Felice Cascione. Fu lui, quel tragico 27 gennaio 1944 ad Alto (Cn), a vedere le truppe nazi-fasciste che salivano ad attaccare i partigiani di Felice Cascione e a dare l'allarme ai suoi compagni. Ugo Mela, presidente dell'ANPI-Imperia ricorda così Simonti : "Tonino era un personaggio straordinario, con un carattere eccezionale, sempre allegro e scherzoso.

Si intristiva solamente quando parlava del suo comandante, Felice Cascione. Simonti è stato un grande partigiano e un grande uomo. Quel drammatico 27 gennaio 1944 ad Alto (Cn), lui era la sentinella che doveva controllare la banda di Felice Cascione ". Giovanni Rainisio, presidente dell’Istituto Storico della Resistenza di Imperia, ha sottolineato che : "Tonino era un punto di riferimento ed un esempio per tutti noi.

Era una persona gentile, seria, allegra, che non alzava mai la voce, ma diceva sempre la sua. Simonti ha dato un grande contributo all'affermazione della guerra di liberazione in Liguria. E' stata una figura importante, che dobbiamo ricordare nei momenti come quelli di oggi, nei quali i grandi valori e gli ideali della Resistenza sono messi in discussione".

Christian Flammia - 28 11 2019

147 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online