Mercoledì, 21 agosto 2019 - ore 02.58

Tecno Chianti Classico: Rafforzare la mappatura e il controllo dei ‘mercati del web’

L’iniziativa pilota, affidata alla Convey, ha avuto inizio nel 2016. Dopo la creazione di un Portale online in grado di mappare 250 e-shop e 9 marketplace della “famiglia” eBay, con la cattura e l’analisi approfondita di oltre 5.000 inserzioni di Chianti Classico provenienti da circa 350 venditori univoci nel mondo, il progetto è diventato più ambizioso

| Scritto da Redazione
Tecno  Chianti Classico: Rafforzare la mappatura e il controllo dei ‘mercati del web’

Tecno  Chianti Classico: Rafforzare la mappatura e il controllo dei ‘mercati del web’

L’iniziativa pilota, affidata alla Convey, ha avuto inizio nel 2016. Dopo la creazione di un Portale online in grado di mappare 250 e-shop e 9 marketplace della “famiglia” eBay, con la cattura e l’analisi approfondita di oltre 5.000 inserzioni di Chianti Classico provenienti da circa 350 venditori univoci nel mondo, il progetto è diventato più ambizioso

Verona Rafforzare la mappatura e il controllo dei “mercati del web” in tutto il mondo, attraverso un sistema ad hoc di Internet Brand intelligence & Protection per la mappatura, il controllo e la promozione sui mercati virtuali: ecco l’ultimo progetto, presentato a Vinitaly, del Consorzio Chianti Classico, prima esperienza del genere non solo nel panorama nazionale, ma anche internazionale, avviata ad inizio 2016. “Il nostro è il Consorzio più antico d’Italia - racconta il presidente Sergio Zingarelli - con un marchio molto noto e, quindi, la nostra esperienza nel campo della tutela è forte e questo strumento la potenzia ulteriormente. Quello che è altrettanto importante è che queste soluzioni innovative offrono, oltre a un respiro e a un approccio totalmente nuovi alla lotta alla contraffazione per la tutela della denominazione, altri importanti vantaggi per il Consorzio e i produttori, quali attività di supporto per il marketing strategico e per potenziare l’internazionalizzazione della Dop stessa sui nuovi canali dell’e-Commerce”.

L’iniziativa pilota, affidata alla Convey, ha avuto inizio nel 2016. Dopo la creazione di un Portale online in grado di mappare 250 e-shop e 9 marketplace della “famiglia” eBay, con la cattura e l’analisi approfondita di oltre 5.000 inserzioni di Chianti Classico provenienti da circa 350 venditori univoci nel mondo, il progetto è diventato più ambizioso. Nei primi mesi del 2017, infatti, la performance del Sistema nella copertura mondiale è raddoppiato e interessa 43 Paesi: ai marketplace online riferiti alle localizzazioni nazionali di eBay ora si affiancano anche tutte le Piattaforme online della “famiglia” Amazon, mentre gli e-shop mappati sono diventati ben 500, selezionati sulla base dei mercati di effettivo riferimento nei diversi Paesi e della rispettiva “visibilità” in Internet.

“Il Consorzio ha una una rete di agenzie in tutto il mondo - ha sottolineato Giuseppe Liberatore, direttore uscente del Consorzio, ed una forza interna per combattere le contraffazioni: una struttura indispensabile che da due anni è integrata dal monitoraggio del web”. Per la prima volta - ha spiegato Giuseppe Provera, responsabile di Convey - diventano totalmente disponibili e personalizzabili in via sistematica le informazioni circa l’esistenza e le caratteristiche peculiari di una nuova rete di vendita online, internazionale e specializzata nel vino, costituita da diverse centinaia di “e-seller” opportunamente censiti e misurati, raggiungibili in via digitale con le più svariate strategie di comunicazione e promozione. Nel prossimo futuro raddoppieremo ulteriormente il monitoraggio focalizzandoci sulla Cina e l’America Centrale e Latina e svilupperemo soluzioni tecnologiche per facilitare l’uso per azioni strategiche da parte del Consorzio dell’enorme mole di informazioni che il sistema raccoglie”.

Fonte  http://www.winenews.it

814 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online