Lunedì, 06 aprile 2020 - ore 16.34

'Transumanza - Libri e lettori in movimento' arriva a Cerignale

Conferenza stampa venerdì 3 agosto 2018 ore 11:00 nella Sala Giunta della sede della Provincia di Piacenza.

| Scritto da Redazione
'Transumanza - Libri e lettori in movimento' arriva a Cerignale

Venerdì 3 agosto 2018 alle ore 11.00 nella Sala Giunta della sede della Provincia di Piacenza (Corso Garibaldi, 50) si terrà la conferenza stampa di presentazione della nuova tappa di “TRANSUMANZA – Libri e lettori in movimento”, il festival dedicato ai libri e ai lettori che verrà ospitato dal Comune di Cerignale e che avrà inizio giovedì 9 agosto.

Alla conferenza stampa interverranno il Sindaco del Comune di Cerignale Massimo Castelli e le organizzatrici del Festival letterario Sonia Galli (Libreria Fahrenheit 451) e Sara Marenghi BookBank (Libreria Libri d’altri tempi).

 

433 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

Piacenza Chiusura al pubblico degli uffici di Servizi Sociali, Educativi e Formativi, attivi i contatti telefonici e on line

Piacenza Chiusura al pubblico degli uffici di Servizi Sociali, Educativi e Formativi, attivi i contatti telefonici e on line

Le sedi e gli uffici dei Servizi Sociali e dei Servizi Educativi e Formativi comunali sono chiusi al pubblico, a partire da venerdì 13 marzo, nell’ambito delle misure di contrasto alla diffusione del Coronavirus nel Comune di Piacenza; si invita tutta la cittadinanza a contattarli telefonicamente oppure on line, per segnalare situazioni di rilevante necessità.
Piacenza Tariffe servizi educativi; ‘Giunta già al lavoro per provvedimenti a favore delle famiglie’

Piacenza Tariffe servizi educativi; ‘Giunta già al lavoro per provvedimenti a favore delle famiglie’

Proprio nella mattinata del 9 marzo ho partecipato in video conferenza a un incontro con i Sindaci e gli Assessori delle città capoluogo dell’Emilia-Romagna, al fine di elaborare provvedimenti omogenei, pur nella differenza organizzativa e gestionale dei servizi educativi dei diversi territori, di sollievo e sostegno alle famiglie con riduzione dei costi delle tariffe dei servizi educativi e, nei prossimi giorni, formuleremo le adeguate proposte che vanno in questa direzione”