Giovedì, 18 agosto 2022 - ore 01.09

TRUFFE CONNESSE AL SUPERBONUS 110%.

CODACONS: IL DECALOGO DEL CODACONS PER NON CADERE VITTIMA DI RAGGIRI.

| Scritto da Redazione
TRUFFE CONNESSE AL SUPERBONUS 110%.

Pavia: A giudicare dalle segnalazioni che ci giungono dal territorio la realtà è piena di casi di persone aggirate da finti esperti dell’agevolazione al 110% che si facevano anticipare parte delle spese come caparra o a titolo di acconto per lo studio di fattibilità e poi sparivano senza iniziare i lavori. Non è un caso che dall’introduzione della misura siano nate migliaia di nuove imprese non sempre in grado di garantire affidabilità ed efficienza nell’esecuzione delle opere previste. Diventa sempre più importante prestare attenzione al momento della conclusione del contratto, per non incappare in brutte sorprese.

 

Codacons: “Ecco alcuni semplici consigli per evitare di cadere vittime dei raggiri. 1 Non abboccare a contratti procacciati da venditori porta a porta. 2 Verificare la storia della società diffidando da quelle nate dopo il 2019 e sorte da quando nel 2020 è stata emanata la normativa sul Superbonus. Rivolgetevi a realtà già referenziate e con esperienza, possibilmente del territorio al fine di avere un contatto più diretto e che si avvalgono di professionisti e aziende che operano nella zona. 3 Pretendete di conoscere sin da subito quali saranno i professionisti e le aziende che interverranno e se possibile nominate un professionista (per esempio il direttore dei lavori) di fiducia. 4 Leggete bene il capitolato dei lavori prima di sottoscrivere il contratto di appalto. 5 Leggete le condizioni del contratto. 6 Non firmate contratti non compilati in tutte le loro parti, privi dell’indicazione del costo degli interventi e di quanto sarà coperto dal Superbonus. 7 Non firmate contratti che prevedano penali in caso di recesso. 8 Diffidate da contratti che non prevedano la data di fine lavori e che non prevedano penali in caso di ritardo nella consegna dell’opera. 9 Non accettate di dover pagare caparre o acconti per l’avvio della pratica. 10 Ricordate che tutte le spese per la gestione della pratica richieste dall’amministratore di condominio e dal general contractor non potranno rientrare nel Superbonus. Per informazioni sul tema e segnalazioni contattare il Codacons all’indirizzo codacons.pavia@gmail.com o al recapito 347.9619322”. 

238 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria