Venerdì, 24 maggio 2024 - ore 07.18

UE Il PE approva il rapporto su TAX JUSTICE di Sergio Cofferati

Proposte efficaci per combattere l’evasione e l’elusione fiscale

| Scritto da Redazione
UE Il PE approva il rapporto su TAX JUSTICE di Sergio Cofferati

Il Parlamento Europeo ha approvato ad ampia maggioranza il Rapporto della Commissione speciale, di cui faccio parte, su tax rulings e altre misure analoghe per natura o effetto, nata in seguito allo scandalo di Luxleaks.

Il Rapporto contiene proposte ambiziose che metterebbero in campo gli strumenti necessari per combattere efficacemente evasione ed elusione fiscale. Propone, tra le altre cose, lo stabilimento di un quadro più trasparente sui tax rulings e sulle strategie fiscali delle multinazionali, attraverso la rendicontazione paese-per-paese, l’istituzione di una base imponibile comune consolidata per la tassazione d’impresa e di un sistema per la protezione degli informatori. Il testo prevede poi la compilazione di una lista nera di paradisi fiscali con sanzioni per i soggetti che hanno a che fare con essi. Il Rapporto del Parlamento giudica inoltre molto negativamente l’accordo raggiunto dai ministri europei di ECOFIN sullo scambio automatico dei tax rulings e richiede che l’Unione Europea abbia norme di trasparenza fiscale più ambiziose di quelle definite nel quadro OCSE/BEPS.

Di fronte allo scandalo Luxleaks e alla inaccettabile situazione attuale in cui le multinazionali evitano, attraverso strategie fiscali aggressive, di pagare miliardi di tasse, a danno delle PMI e dei cittadini europei, il Parlamento Europeo si è assunto le sue responsabilità, con proposte ambiziose che modificherebbero positivamente la situazione attuale. Ora tocca alla Commissione Europea e agli Stati Membri dimostrare la volontà politica di colpire i fenomeni di elusione e di evasione. Una prima possibilità è data dalla discussione sulla Direttiva sui diritti degli azionisti, in cui il Parlamento ha proposto importanti misure di trasparenza fiscale. Finora Commissione e Governi si sono opposti a queste misure, che devono invece essere approvate al più presto, per iniziare finalmente, a un anno dallo scandalo di Luxleaks, a dare risposte a cittadini europei e imprese responsabili.

Sergio Cofferati Parlamentare Europeo 

1118 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online