Martedì, 27 settembre 2022 - ore 00.57

Un Galimberti a tutto campo trascina la piazza della Festa dell’Unità di Cremona che lo applaude e lo sostiene

Un Galimberti determinato che bolla come ‘delinquenziale’ l’atteggiamento dell’opposizione sul tema dell’amianto alla scuola elementare del Trento e Trieste e che in merito alle critiche della Ceraso ha detto che con tutte le cose da fare non perde tempo a discutere dove debbano essere ‘celebrate’ le unioni civili.

| Scritto da Redazione
Un Galimberti a tutto campo trascina la piazza della Festa dell’Unità di Cremona che lo applaude e lo sostiene Un Galimberti a tutto campo trascina la piazza della Festa dell’Unità di Cremona che lo applaude e lo sostiene

Grande partecipazione all’incontro con il Sindaco Galimberti alla Festa dell’Unità di Cremona. Intervistato del giornalista di Cremona1 Simone Bacchetta ha risposto alle domande poste a tutto campo e con determinazione.

L’incontro è stato presentato da  Mirella Laudadio della segreteria cittadina del PD .All’inizio tutti in Tutti in piedi e in silenzio per ricordare le vittime del terremoto del centro Italia. Il comune interverrà in quelle aree finanziando un progetto preciso che sarà concordato con la Protezione Civile e la Croce Rossa Italiana e non ha escluso una raccolta fondi finalizzata a questo.

Rispondendo al giornalista sull’amianto alla scuola elementare della  Trentro Trieste ha respinto duramente gli attacchi dell’ opposizione definendoli ‘’ Inutile allarmismo : un atteggiamento delinquenziale, fango e melma che ci vengono gettati addosso da chi non ha fatto nulla per cinque anni. Un atteggiamento scandaloso, che parte da dati non veri e che dimostra la non conoscenza del tema. Ma noi abbiamo le spalle forti e risponderemo a chi usa questi metodi con i fatti e con i finanziamenti certi’’. Sul tema della rimozione dell’amianto ha precisato che lo stesso sarà rimosso a scuola chiusa un sabato mattina.

Inoltre sul piano della sicurezza delle scuole  ha rivendicato, con orgoglio, il lavoro fatto in questi due anni sulle contro soffittature, che fra l’altro ha portato ad un intervento d’urgenza in una scuola cittadina che ha visto l’immediato sgombero di una decina di classi, la tempestiva collocazione in altro edificio pubblico per una decina di giorni e la repentina sistemazione del danno con il rientro delle studenti nella scuola originaria a cose sistemate.

Non si è sottratto al confronto sulle unioni civili:’Da cattolico credo a quella legge: ben venga’. Ha negato divisioni nella maggioranza e ha insistito sulla necessità che il governo faccia ‘una efficace politica per le famiglie’. In merito alle critiche della Ceraso ha detto che con tutte le cose da fare non perde tempo a discutere dove debbano essere ‘celebrate’ le unioni civili.

Ha poi ribadito la giustezza dell’operazione Lgh-A2A rivendicando il merito di un’operazione preziosa e lungimirante per la città

Una serata molto interessante che ha toccato altri temi e che ha visto in più occasioni il pubblico applaudire il sindaco su alcuni passaggi forti del suo intervento come manifestazione di sostegno. Galimberti ha poi ringraziato i tre assessori del PD Maura Ruggeri, Alessia Manfredini e Andra Virgilio per l’importante lavoro che stanno svolgendo e per il contributo decisivo che danno al lavoro della giunta per il bene della città.

Insomma Galimberti  ha avuto il plauso della piazza della Festa dell’Unità di Cremona che ha distanza di due anni dal suo insediamento lo ha ‘promosso’.

Red/welcr/gcst

Nella foto: Galimberti,Laudadio,Bacchetta

1901 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online