Lunedì, 23 settembre 2019 - ore 05.21

(Video) Gli Amici di Emmaus di Piadena si presentano Intervista con Massimo Bondioli

In questa bella intervista Massimo Bondioli Presidente Emmaus Piadena presenta l’associazione di Piadena e ci ricorda i mercatini del 15 e settembre momento centrale per finanziare in piena autonomia tutta la loro attività.

| Scritto da Redazione
(Video) Gli Amici di Emmaus di Piadena si presentano Intervista con  Massimo Bondioli (Video) Gli Amici di Emmaus di Piadena si presentano Intervista con  Massimo Bondioli (Video) Gli Amici di Emmaus di Piadena si presentano Intervista con  Massimo Bondioli (Video) Gli Amici di Emmaus di Piadena si presentano Intervista con  Massimo Bondioli


(Video) Gli Amici di Emmaus di Piadena si presentano Intervista con  Massimo Bondioli

In questa  bella intervista Massimo Bondioli Presidente Emmaus Piadena presenta l’associazione di Piadena e ci ricorda i mercatini del 15 e settembre  momento centrale per finanziare in piena autonomia tutta la loro attività.

L'associazione di volontariato "Amici di Emmaus" si è costituita nel 1994. Aderisce al Movimento internazionale Emmaus fondato dall'Abbé Pierre in Francia nel 1949 e diffuso in oltre 40 paesi con circa 350 gruppi. In Italia sono presenti 17 Comunità

Emmaus e 1 gruppo di volontari. Lo scopo dell'Associazione è quello di contribuire concretamente a costruire un mondo più giusto, attraverso azioni di solidarietà e di lotta alla miseria e all'ingiustizia.

LA COMUNITÀ Nel 2001 il gruppo ha aperto la Comunità Emmaus di Canove de' Biazzi, nel Comune di Torre de' Picenardi. La Comunità è un luogo di accoglienza, di condivisione, di lavoro e di solidarietà con i più poveri del mondo, anche attraverso la scelta di uno stile di vita sobrio.

L’ACCOGLIENZA L’accoglienza dell’altro e in particolare delle persone in difficoltà rappresenta il cuore della vita di tutto il Movimento Emmaus e pertanto anche della nostra Associazione. L’accoglienza si realizza principalmente attraverso la Comunità di Canove de’ Biazzi, una struttura nella quale le persone vivono insieme condividendo tutti i momenti della giornata, dai pasti alle attività di raccolta e vendita di materiale usato, dai momenti di svago alle iniziative di solidarietà.

La Comunità è diretta da 2 responsabili, Alida e Bruno, ed è in grado di accogliere fino a 14 persone alle quali vengono garantiti vitto, alloggio, cure mediche, attività per il tempo libero. Nel 2017 le persone accolte in Comunità sono state complessivamente 17 con un’età media di circa 49 anni. La permanenza media di 1643 giorni conferma in maniera forte la tendenza alla stanzialità dei Comunitari. Abbiamo continuato le accoglienze "non tradizionali" nei 2 bilocali

Intervista e video di Gian Carlo Storti welfare cremona  Piadena 27 luglio 2018

Tutti gli altri video del sito del welfare li trovi qui https://www.welfarenetwork.it/video/

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

1714 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online