Sabato, 25 giugno 2022 - ore 16.36

A BRESCIA DOMENICA 22 DICEMBRE IL CONCERTO DELLA BANDA CITTADINA AL TEATRO GRANDE

Il concerto al Teatro Grande chiude la rassegna intitolata al Maestro Giovanni Ligasacchi, che nella sua lunga e impegnata attività di musicista ha contribuito in modo determinante, fin dall’inizio degli anni Sessanta, alla crescita culturale del movimento bandistico italiano.

| Scritto da Redazione
A BRESCIA DOMENICA 22 DICEMBRE IL CONCERTO DELLA BANDA CITTADINA  AL TEATRO GRANDE

Domenica 22 dicembre alle 16 si terrà il concerto della Banda Cittadina di Brescia al Teatro Grande, ultimo appuntamento della rassegna bandistica “Giovanni Ligasacchi”. I biglietti (gratuiti) potranno essere ritirati nella sede della Banda cittadina, all’interno del Parco pubblico di via Odorici, fino al 16 dicembre, dalle 9.30 alle 12 e dalle 15.30 alle 18. Per ogni spettatore sono disponibili fino a un massimo di due biglietti.

La Banda Cittadina, diretta da Sergio Negretti e Giuliano Mariotti eseguirà Carlo March di Sergio Negretti, Piccola Suite per Banda Sinfonica di Giancarlo Facchinetti (trascrizione di Sergio Negretti) dalle musiche di scena per il dramma “Un uomo è un uomo” di Bertolt Breckt (1. Introduzione 2. Prologo 3. Marcia militare 4. Canzone dei soldati 5. Musica del circo), Konzertstuck Nr. 2 in Es Dur Op. 12 di V.G. Brandt (trascrizione di J. Glenesk Mortimer; tromba: Andrea Squassina), A Musical Switch di K.J. Alford, Third Suite (I. March II. Waltz III. Rondò) di Robert Jager, Symphony n. 3 (Allegro - Adagio – Allegro) di Giuliano Mariotti e Ouverture da Orphée aux enfers di J. Offenbach (strumentazione di Giuliano Mariotti.

Il concerto al Teatro Grande chiude la rassegna intitolata al Maestro Giovanni Ligasacchi, che nella sua lunga e impegnata attività di musicista ha contribuito in modo determinante, fin dall’inizio degli anni Sessanta, alla crescita culturale del movimento bandistico italiano. Nella provincia di Brescia ha diretto per circa un trentennio la “Isidoro Capitanio” e ha operato con competenza, professionalità e con straordinaria umanità in tanti altri complessi bandistici della provincia, determinando il loro sviluppo e il loro consolidamento e radicamento sul territorio.

 

 

670 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online