Lunedì, 18 novembre 2019 - ore 04.32

Al via il primo anno scolastico dell’asilo di Muyanza, in Ruanda settentrionale

A 44 piccoli studenti sono garantiti studio, alimentazione variegata e igiene

| Scritto da Redazione
Al via il primo anno scolastico dell’asilo di Muyanza, in Ruanda settentrionale

Con il mese di febbraio la prima campanella è suonata e sono iniziate le lezioni per 44 piccoli studenti ruandesi, dando avvio al primo anno scolastico dell’Ecole Maternelle di Muyanza, nel Ruanda settentrionale. L’asilo è stato costruito dal Movimento Lotta Fame nel Mondo: un intervento per dotare la zona di una scuola materna ben equipaggiata e funzionale per i piccoli ruandesi. La struttura è stata realizzata in memoria di Dino e Maria Pia Cremascoli.

Un grosso lavoro è stato svolto nell’ultimo anno per riabilitare le strutture ormai fatiscenti e ridare dignità alla scuola materna; si possono oggi riscontrare i frutti del lavoro: una nuova scuola, adatta ai bambini e vivace nei colori. L’asilo di Muyanza inoltre è uno dei pochi, nel Paese delle Mille Colline, a rispettare la norma di abbattimento barriere architettoniche.

Grande impegno è stato dedicato anche a creare uno spazio gioco adatto ai bambini e in completa sicurezza per gli stessi. Tutta la vecchia pavimentazione in pietre è stata tolta e al suo posto è stata piantumata dell’erba; è stata pulita e rintonacata tutta la recinzione con vivaci disegni a uso ludico-didattico; la base di una delle pareti è stata trasformata in lavagna, in modo che i bambini possano copiare numeri e l’alfabeto, avendoli come esempio nella parte più alta. Inoltre è stato realizzato un anfiteatro circolare, dove i bambini possano usufruire dello spazio per la ricreazione, ma anche una pedana per fare del teatro sociale, formazioni, incontri dei genitori.

La partecipazione della popolazione ruandese è stata al di sopra delle aspettative: il primo giorno di scuola erano presenti all’asilo di Muyanza 44 bambini di diverse età. Persino il Sindaco del villaggio ha invitato i genitori a iscrivere i bambini all’asilo, reputandolo un’ottima struttura per i propri concittadini.

Oltre al diritto all’istruzione, nella struttura è garantita una sana e varia alimentazione: la nuova mensa distribuisce pasti equilibrati e variegati non solo ai piccoli studenti ma anche ai bambini ricoverati all’interno del limitrofo centro di salute. A colazione, da bere so-so-ma (un mix di sorgo, soia e mais), ricco di sostanze nutritive importanti; a mezzogiorno si pranza con piatto di riso, verdure, carne, uova, frutta. Una strategia per contribuire a combattere la malnutrizione che in questa zona del paese è molto forte. Per il sostegno nutrizionale, il Movimento Lotta Fame nel Mondo ringrazia il Gruppo d’Acquisto Solidale Lodi.

952 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria