Mercoledì, 19 gennaio 2022 - ore 00.03

'Australia una ricerca precoce dell'Alzheimer

| Scritto da Redazione
'Australia una ricerca precoce dell'Alzheimer

Dall’Australia arriva una procedura per la diagnosi precoce dell'Alzheimer. Un team di ricercatori appartenenti al Commonwealth Scientific and Industrial Research Organisation ha infatti scoperto che è possibile identificare i primi sintomi della malattia attraverso una scansione della retina dell’occhio.  Il team di ricercatori è convinto di aver individuato le differenze che possono permettere di distinguere nella retina dei malati i segni della demenza, favorendo così la diagnosi precoce della malattia degenerativa. Questo rappresenta un importante passo in avanti nella gestione dei pazienti con l'Alzheimer. Questo studio si aggiunge ai lavori precedenti suggerendo che la scansione degli occhi potrebbe essere un valido aiuto per la diagnosi dell'Alzheimer. I risultati potrebbero portare a un metodo semplice per l'individuazione della demenza nella sue prime fasi. Gli scienziati australiani hanno coinvolto nello studio 126 persone, la cui retina e' stata analizzata dettagliatamente. I ricercatori hanno scoperto che la larghezza dei vasi sanguigni era "significativamente diversa" tra quelli con la malattia di Alzheimer rispetto alle persone sane.
(Centro Maderna)

1986 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria