Martedì, 26 gennaio 2021 - ore 16.25

Baffi (Italia Viva): ‘Misura Nidi Gratis 2020-2021: Lombardia approvi lo stanziamento risorse’

“Una azione importante che favorisce la permanenza, l’inserimento e il reinserimento nel mercato del lavoro soprattutto per le donne” sottolinea Patrizia Baffi “che previene il rischio di povertà all’atto di scelta della genitorialità

| Scritto da Redazione
Baffi (Italia Viva): ‘Misura Nidi Gratis 2020-2021: Lombardia approvi lo stanziamento risorse’

Baffi (Italia Viva): ‘Misura Nidi Gratis 2020-2021: Lombardia approvi al più presto i criteri e lo stanziamento delle risorse’

“Regione Lombardia adotti al più presto la delibera che approva i criteri e lo stanziamento delle risorse per la nuova edizione 2020-2021 della Misura Nidi Gratis: un atto dovuto per consentire ai Comuni, e di conseguenza alle famiglie, di aderire nei tempi utili"  dichiara il Consigliere di Italia Viva, Patrizia Baffi “Considerando l’importanza della misura per i genitori che devono conciliare maternità e lavoro, ho depositato questa mattina una interrogazione con cui chiedo all’Assessore competente informazioni in merito ai tempi previsti per l’adozione dell’atto".

“L’iniziativa avviata nel 2016, prevede la copertura della tariffa a carico delle famiglie, secondo requisiti reddittuali predefiniti, per la frequenza dei bambini ai servizi di prima infanzia” prosegue l’esponente di Italia Viva “Una misura che ha consentito nelle quattro edizioni l’abbattimento della retta per i servizi offerti da nidi e micronidi complessivamente in favore di oltre 40.000 nuclei familiari su quasi 600 Comuni coinvolti e oltre 1000 strutture di nido e micronido interessate".

“Una azione importante che favorisce la permanenza, l’inserimento e il reinserimento nel mercato del lavoro soprattutto per le donne” sottolinea Patrizia Baffi “che previene il rischio di povertà all’atto di scelta della genitorialità e riduce la vulnerabilità economica e sociale delle famiglie e che proprio per questo non deve passare in secondo piano".

"Sarà importante anche avere conferma delle risorse comunitarie e regionali disponibili" evidenzia Patrizia Baffi “e anche su questo punto con l’interrogazione ho posto gli opportuni quesiti”

"Le istituzioni devono impegnarsi a garantire tempi certi nelle procedure, per consentire alle famiglie di potersi organizzare e di poter progettare con maggiore serenità il proprio futuro", conclude.

La delibera n. 1668 relativa all’approvazione dell’ultima edizione 2019-2020 è stata approvata il 27.05.2019. Le risorse economiche previste, pari a 37 milioni di euro, erano finanziate per 11,5 milioni di euro da risorse regionali e 25.5 milioni di euro da risorse del POR FSE 2014-2020.

IL CONSIGLIERE REGIONALE Italia Viva

Patrizia Baffi

786 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online