Sabato, 27 febbraio 2021 - ore 01.45

Bruciano mascherine e violano norme, 24 sanzionati

A Milano, raduno promosso da ReOpen

| Scritto da Redazione
Bruciano mascherine e violano norme, 24 sanzionati

Sono stati 24 gli aderenti al raduno indetto nel pomeriggio in piazza XXV aprile, a Milano, dal movimento ReOpen (contrario alle restrizioni anticovid) sanzionati dagli agenti della Questura perché si sono rifiutati di indossare la mascherina e mantenere le distanze.

Quando sono arrivati gli agenti, i partecipanti non hanno voluto osservare le prescrizioni stabilite dalla Questura quando avevano preannunciato la manifestazione: appunto indossare le mascherine e mantenere le distanze interpersonali.

Sono stati invitati dal funzionario a rispettare le norme ma hanno proseguito nel loro atteggiamento rinunciando, piuttosto, alla manifestazione.

Hanno quindi dato fuoco ad alcune mascherine e si sono incamminati lungo corso Como, in direzione piazza Gae Aulenti, scandendo slogan come "Libertà" e "Via le mascherine". I partecipanti al corteo improvvisato sono stati identificati dagli agenti della Polizia di Stato che li hanno sempre seguiti e monitorati.

Diciotto delle persone identificate saranno sanzionate nelle prossime ore in base alle norme anti-Covid, mentre in sei sono stati sanzionati sul posto. (ANSA).

   

106 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria