Lunedì, 05 dicembre 2022 - ore 03.26

Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni

Al via la nuova rilevazione

| Scritto da Redazione
Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni

Parte la nuova edizione del Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni. La rilevazione proseguirà fino al mese di dicembre e coinvolgerà un campione di 1 milione 326.995 famiglie residenti in 2.531 comuni sparsi sull’intero territorio nazionale. Il Censimento permette di conoscere le principali caratteristiche strutturali e socio-economiche della popolazione che dimora abitualmente in Italia, a livello nazionale, regionale e locale e di confrontarle con quelle del passato e degli altri Paesi.

Grazie all’integrazione dei dati raccolti dal Censimento – attraverso due diverse rilevazioni campionarie denominate “da Lista” e “Areale” – con quelli provenienti dalle fonti amministrative, l’Istat è in grado restituire informazioni continue e tempestive, rappresentative dell’intera popolazione, ma anche di garantire un forte contenimento dei costi e una riduzione del fastidio a carico delle famiglie.

La data di riferimento del Censimento è il 2 ottobre 2022, ossia le risposte ai quesiti inseriti nel questionario devono essere riferite a questa data. I primi risultati saranno invece diffusi a dicembre 2023.

Partecipare al Censimento, oltre a rappresentare un’importante opportunità, è un obbligo di legge, e la relativa violazione dell’obbligo di risposta prevede pertanto una sanzione.

Come avviene la partecipazione al censimento

Il Censimento permanente della popolazione è realizzato attraverso due diverse indagini campionarie sul territorio.

La prima, chiamata “rilevazione da lista”, coinvolge quest’anno 998.745 famiglie. Queste famiglie riceveranno una lettera a firma del presidente dell’Istat che le invita a compilare il questionario per mezzo della piattaforma online, utilizzando le credenziali di accesso riportate nell’informativa ricevuta, oppure presso uno dei Centri Comunali di Rilevazione attivi per tutta la durata dell’operazione censuaria, dove sono presenti postazioni con accesso a internet ed è possibile ricevere l’aiuto di un operatore comunale. La rilevazione da Lista prende avvio il 3 ottobre e si chiude il 12 dicembre 2022.

La seconda, “rilevazione areale”, prevede la partecipazione di 328 mila famiglie, che vengono informate tramite locandina e lettera non nominativa presso gli indirizzi verificati. In questo caso la compilazione del questionario avviene attraverso un'intervista faccia a faccia presso il proprio domicilio con un rilevatore o presso uno dei Centri Comunali di Rilevazione, oppure mediante autocompilazione del questionario su un tablet fornito dallo stesso rilevatore. La rilevazione Areale inizia il 13 ottobre (dopo la verifica degli indirizzi da parte del rilevatore) e termina il 17 novembre 2022.

Assistenza e contatti

Tutte le famiglie interessate possono ricevere assistenza alla compilazione in maniera del tutto gratuita utilizzando diversi canali di contatto: via telefono, contattando il Numero Verde Istat 800 188 802 (attivo dal 30 settembre al 22 Dicembre 2022 tutti i giorni, inclusi sabato e domenica, dalle ore 9 alle ore 21); recandosi presso uno dei Centri Comunali di Rilevazione per ricevere supporto da un operatore; consultando il sito ufficiale dell’Istat all’indirizzo. (aise) 

 
160 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria