Sabato, 15 maggio 2021 - ore 16.55

CONTRO TUTTE LE GUERRE E CONTRO TUTTI I TERRORISMI

| Scritto da Redazione
CONTRO TUTTE LE GUERRE E CONTRO TUTTI I TERRORISMI

La prima è la serata che il nostro circolo organizza insieme a Rive Gauche a Casalmaggiore il 19 ottobre alle ore 21 che ha come ospite e relatrice Ailì Labañino, figlia di Ramon, uno dei 5 Agenti segreti di Cuba incarcerati con accuse gravissime ed infondate per aver denunciato le azioni terroristiche che venivano preparate su suolo americano contro il loro Paese.
E’ importante far giungere ad Ailì la solidarietà della nostra Associazione che da anni si batte per la scarcerazione dei Cinque. Parleremo con lei dei GIOVANI CUBANI.
Ailì è in Italia per una serie di incontri in preparazione della manifestazione nazionale del 27 ottobre a Milano “CONTRO TUTTE LE GUERRE E CONTRO TUTTI I TERRORISMI” e in memoria di Giovanni Ardizzone, il giovane militante che fu ucciso da un’auto della polizia 50 anni fa mentre manifestava per Cuba. Nel luogo della sua uccisione verrà affissa proprio il 27 dal Comune di Milano, alla presenza del Sindaco, una lapide per ricordarne la memoria. Sul sito www.italia-cuba.it si raccolgono le adesioni alla manifestazione.
Da Casalmaggiore alle ore 12,00 e da Cremona alle 12,45 partirà un pullman per Milano Il rientro è previsto per le 20,00 (10 euro).
Per il Circolo Hilda Guevara di Cremona
--------------
MANIFESTAZIONE CON CORTEO
sabato 27 ottobre 2012
CONTRO TUTTE LE GUERRE E CONTRO TUTTI I TERRORISMI
IN MEMORIA DI GIOVANNI ARDIZZONE
Quest’anno ricorre il 50° anniversario della Crisi dei Missili, che aveva visto il mondo sull’orlo di
una nuova guerra atomica e mondiale.
Nella seconda metà di ottobre del 1962, in ogni nazione si svolsero grandiose manifestazioni a
favore della pace e in solidarietà con il popolo cubano.
In una diqueste, organizzata dalla Camera del Lavoro il 27 ottobre a Milano, lo studente di
medicina Giovanni Ardizzone, di 21 anni, rimase ucciso investito da una jeep della polizia.
Giovanni è morto mentre gridava “Pace” e “Giù le mani da Cuba”.
In ricordo di Giovanni Ardizzone, nel 50° anniversario della sua scomparsa, al termine della
manifestazione, alle ore 17.00 - in via Mengoni angolo via Cattaneo, vicino a Piazza del Duomo -
sarà scoperta una targa del Comune di Milano.
In sua memoria manifestiamo contro ogni tipo di guerra e contro ogni tipo di terrorismo. Siamo
contro le guerre camuffate da “missioni di pace” o da “missioni umanitarie”. Siamo contro le guerre
portate avanti attraverso sanzioni economiche unilaterali. Siamo contro le guerre mediatiche che
servono da preambolo a successivi interventi armati. Per una pacifica convivenza tra le nazioni
siamo per il pieno rispetto dei principi contenuti nella Carta delle Nazioni Unite.
E allo stesso tempo condanniamo ogni azione terroristica, qualunque sia il motivo e in qualsiasi
parte del mondo. Il terrorismo va combattuto sempre e dovunque.
Facciamo appello, pertanto, a tutte le organizzazioni e a tutte le persone che condividono i contenuti
di questa iniziativa, a farla conoscere, a dare la loro adesione e a partecipare alla manifestazione.
RITROVO ore 14.30-15.30
via PALESTRO angolo corso VENEZIA (MM1)
PARTENZA del CORTEO ore 15.30
 
 

1802 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria