Lunedì, 15 aprile 2024 - ore 20.57

(CR) Corso di Diagnostica alla Scuola di Restauro di Cr.Forma

Un percorso finanziato all'interno di Lombardia Plus di Regione Lombardia

| Scritto da Redazione
(CR) Corso di Diagnostica alla Scuola di Restauro di Cr.Forma (CR) Corso di Diagnostica alla Scuola di Restauro di Cr.Forma (CR) Corso di Diagnostica alla Scuola di Restauro di Cr.Forma

(CR) Corso di Diagnostica alla Scuola di Restauro di Cr.Forma, un percorso finanziato all'interno di Lombardia Plus di Regione Lombardia

All’interno del bando ‘Lombardia Plus’ di Regione Lombardia Scuola di Restauro, partito anche il corso di Diagnostica “Continuiamo a sostenere e far crescere il nostro sistema”

NovitaÌ€ alla Scuola di Restauro di Cr.Forma. Dopo il Corso per operatori di biblioteche e catalogazione e quello di Manutenzione conservativa di strumenti musicali, eÌ€ partito anche il nuovo Corso di specializzazione in Diagnostica per lo studio dei beni culturali. Si tratta di uno dei cinque corsi (tre avviati e due in partenza) che fanno parte del progetto redatto dal Centro di Formazione Professionale della Provincia di Cremona e vincitore del bando ‘Lombardia Plus - Linea Alta Formazione Cultura’ di Regione Lombardia.

Sette gli studenti che hanno cominciato il percorso in Diagnostica. Hanno un’etaÌ€ compresa tra i 23 e i 45 anni e provengono da Varese, Milano, Lecco, Alessandria e Cremona. Molto alto il livello di preparazione: la maggior parte sono laureati o specializzati nel settore dei beni culturali presso, ad esempio, le UniversitaÌ€ di Milano e di Torino o l’Accademia delle Belle Arti di Brera. Ci sono, poi, una studentessa che eÌ€ in possesso della qualifica di Tecnico del restauro e una che ha frequentato a Cremona la Scuola di Liuteria.

Nel corso di specializzazione, totalmente gratuito grazie ai fondi regionali, gli alunni possono approfondire e sperimentare metodi e tecniche diagnostiche per l’analisi, la conoscenza e la conservazione dei beni culturali. Tra le tecniche che vengono affrontate, ci sono la fotografia e macrofotografia nel visibile, la fluorescenza indotta da radiazione ultravioletta, riflettografia infrarossa e IR falso-colore, la radiografia a raggi X, la modellazione 3D con scanner ottici e post-produzione, la stereomicroscopia e microscopia ottica, microscopia elettronica a scansione con microanalisi, la spettrometria di Fluorescenza a Raggi X, la spettroscopia infrarossa e la spettrofotocolorimetria.

Fondamentale, per la realizzazione di questo nuovo corso, la sinergia sviluppata negli anni tra il Laboratorio di Diagnostica della Scuola di Restauro di CrForma, situato a Palazzo Fodri a Cremona, e il Laboratorio Arvedi di Diagnostica Non Invasiva dell’UniversitaÌ€ degli studi di Pavia che opera al Museo del Violino. Una sinergia che consente di trasferire agli studenti del corso di Diagnostica anche professionalitaÌ€ e metodologie del prestigioso laboratorio universitario. Coinvolti nel corso anche il Sistema museale di Cremona, il Distretto della liuteria, ora Ufficio Unesco, il Centro Studio e Conservazione Piccolo Chiostro di Pavia, l’UniversitaÌ€ di Bologna, il Centro di Conservazione e Restauro La Venaria Reale e le UniversitaÌ€ di Milano e di Torino.

“Proseguiamo le azioni legate al bando regionale Lombardia Plus - eÌ€ la dichiarazione di Paola Brugnoli, direttrice di CrForma - attivando un altro corso molto importante per la nostra Scuola di Restauro e per tutto il territorio. La nostra proposta formativa di assoluta qualitaÌ€ ha attirato ancora una volta a Cremona studenti provenienti da altre cittaÌ€, professionisti che saranno strategici per la salvaguardia del nostro patrimonio. Anche cosiÌ€, CrForma continua a dare il suo contributo per sostenere, valorizzare e far crescere la nostra filiera formativa unica in Italia e nel mondo”.

 

Fonte -- Greta Filippini Giornalista professionista Press office, Content&Context, Copy greta.filippini@gmail.com

708 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online