Lunedì, 20 maggio 2024 - ore 14.38

Cr.Forma al Northampton College. Tirocini, inglese e mercato del lavoro

Coinvolti 25 ragazzi dei settori ristorazione e benessere

| Scritto da Redazione
Cr.Forma al Northampton College. Tirocini, inglese e mercato del lavoro

Cr.Forma al Northampton College. Tirocini, inglese e mercato del lavoro

Coinvolti 25 ragazzi dei settori ristorazione e benessere

Partiti. 25 studenti di Cr.Forma, selezionati tra Cremona e Crema al terzo e quarto anno dei settori cucina, sala bar, acconciatura ed estetica, sono volati oggi a Londra per una esperienza di ‘work experience’ nel Regno Unito.

Per una settimana saranno ospiti del Northampton College, a Northampton, in Inghilterra. Faranno ore di tirocinio, seguiranno lezioni di lingua inglese e approfondiranno gli aspetti della ricerca attiva del lavoro nel mercato anglosassone (job hunting). Potranno cosiÌ€ sperimentare il modello della formazione professionale inglese in un contesto d’eccellenza. Il Northampton College, infatti, opera nell’ambito della formazione professionale dal 1970, nel 2018 si eÌ€ aggiudicato la valutazione ‘Good’ del celebre ispettorato inglese OFSTED (Office for Standards in Education, Children’s Services and Skills), eÌ€ settimo su 200 college nazionali per la qualitaÌ€ dell’istruzione ed eÌ€ scelto ogni anno da circa 9.000 ragazzi. Inoltre, all’interno del campus, il Northampton College ha un salone di acconciatura ed estetica e un ristorante e brasserie aperti al pubblico.

L’esperienza di full immersion, work experience e lingua in modalitaÌ€ intensiva nel college inglese eÌ€ giaÌ€ stata fatta da circa 80 studenti di Cr.Forma tra il 2016 e il 2018. Poi eÌ€ stata interrotta a causa dell’emergenza pandemica. Quest’anno finalmente si eÌ€ potuti ripartire con l’iniziativa che consente sempre ritorni estremamente positivi.

“Si tratta di un’esperienza molto costruttiva per i nostri allievi - spiegano Chiara Capetti e Anna Acerbi, direttrici di sede di Cr.Forma, che accompagnano i ragazzi insieme ai docenti Marina Lazzari e Davide Carminati - Abbiamo fortemente voluto riprenderla dopo il covid perché grazie a questa iniziativa i nostri ragazzi hanno modo di far emergere le proprie competenze personali e professionali in un contesto diverso dal proprio, di confrontare modelli educativi, formativi e professionali, di rafforzare la cultura della mobilitaÌ€, di arricchire il proprio curriculum e di acquisire e utilizzare la lingua inglese in ambito tecnico-specializzato”.

Press office, Content&Context, Copy

390 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online