Sabato, 21 settembre 2019 - ore 05.34

Crema Polemiche infinite sull’abbattimento delle ‘bagolare’ di Via Bacchetta (Video di Emanuele Mandelli)

“Se solo un frammento dell’indignazione che affiora da parte di alcuni per l’abbattimento (cui seguirà sostituzione) dei 29 alberi di via Bacchetta fosse indirizzato alla situazione in cui vivono tante persone fragili, sole e in difficoltà della nostra comunità, saremmo persone migliori”.

| Scritto da Redazione
Crema Polemiche infinite sull’abbattimento delle ‘bagolare’ di Via Bacchetta (Video di Emanuele Mandelli) Crema Polemiche infinite sull’abbattimento delle ‘bagolare’ di Via Bacchetta (Video di Emanuele Mandelli) Crema Polemiche infinite sull’abbattimento delle ‘bagolare’ di Via Bacchetta (Video di Emanuele Mandelli) Crema Polemiche infinite sull’abbattimento delle ‘bagolare’ di Via Bacchetta (Video di Emanuele Mandelli)


Crema Polemiche infinite sull’abbattimento delle ‘bagolare’ di Via Bacchetta (Video di Emanuele Mandelli)

“Se solo un frammento dell’indignazione che affiora da parte di alcuni per l’abbattimento (cui seguirà sostituzione) dei 29 alberi di via Bacchetta fosse indirizzato alla situazione in cui vivono tante persone fragili, sole e in difficoltà della nostra comunità, saremmo persone migliori”.

Sono le 20.55 quando su Facebook appare un lungo post del sindaco di crema Stefania Bonaldi.

Un post amareggiato per la tempesta mediatica del giorno legata all’abbattimento dei 29 bagolari di va Bacchetta, di cui si è lungamente parlato nei mesi trascorsi.

Un abbattimento che, secondo Crema-News, potrebbe portare anche ad una crisi politica della giunta, se è vero che il consigliere della Sinistra Emanuele Coti Zelati abbandonerà la maggioranza. Ma questo lo vedremo.

Intanto per tutta la giornata di ieri si sono susseguiti sul social network foto, commenti, prese di posizione e anche post preoccupati sul futuro del resto degli alberi del quartiere, se, anche qui è da vedere, dopo via Bacchetta si passerà alla riqualificazione della laterale via Manini.

Tutto il quartiere è infatti ombreggiato dalle piante che stanno lì da più di 60 anni, da quando il quartiere è nato. La vita media di un bagolare in città ci hanno spiegato essere di circa 25 anni, e qui il tempo è stato abbondantemente superato.

Ma in tanti dalle foto degli abbattimenti di ieri hanno rilevato che le piante sembravano essere sane. Insomma l’abbattimento e la partenza dei lavori non assopiranno le polemiche. In tanti hanno ironizzato amaramente che l’abbattimento è avvenuto in prossimità delle giornate dell’albero (21 marzo) e del respiro (15 marzo), altri hanno fatto notare che gli albero che metteranno a regime (peri da fiore) non combattono lo smog.

Insomma polemiche infinite. Il partito dei favorevoli invece fa notare che la via aveva bisogno di essere sistemata, che molte case hanno problemi con le radici, che tanti sono caduti, che un’amministrazione deve comunque prendere delle decisioni. Insomma un argomento spinoso e di cui si parlerà ancora.

869 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online