Domenica, 18 agosto 2019 - ore 04.30

Crisi del settore metalmeccanico. Il Governo non risponde | M5S

Interrogazione M5S sull’occupazione nel settore metalmeccanico della Lombardia: nessuna risposta dal Governo.

| Scritto da Redazione
Crisi del settore metalmeccanico. Il Governo non risponde | M5S

“Dalle risposte quantomeno evasive che abbiamo ricevuto dal Governo, si evince chiaramente che il tema dell'occupazione e l'attuazione di un piano di rilancio della produzione industriale sono ben lontani dai progetti di Matteo Renzi e del Ministro del Lavoro, Giuliano Poletti”.

Ad affermarlo è Davide Tripiedi, deputato del Movimento Cinque Stelle, che ad una sua interrogazione relativa al livello di disoccupazione in Lombardia e nella provincia di Monza e Brianza nel settore metalmeccanico, si è ritrovato in mano una risposta che al primo sguardo sembrava indirizzata a qualche altro deputato. Il Governo, infatti, ha risposto in maniera elusiva parlando di Garanzia Giovani, aiuti alla Thissen-Krupp di Terni e Jobs Act laddove si poneva un semplice quesito: “Quali politiche il Ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, ha previsto per la ripresa del settore metalmeccanico della Brianza?”

“Visto che a questa domanda non sono seguite risposte deduciamo che no, il Governo non abbia intenzione di agire in nessun modo per tornare a far crescere la produzione del settore metalmeccanico in una delle province più produttive d’Italia”, ha concluso Tripiedi ricordando i dati drammatici citati nell'interrogazione, che vedono in provincia di Monza e Brianza un aumento delle aziende e dei lavoratori coinvolti nel processo di crisi, un calo delle aziende in cassa integrazione ordinaria e un aumento dell'utilizzo della cassa integrazione in deroga da parte delle stesse, un aumento dei lavoratori coinvolti con il ricorso alla cassa integrazione straordinaria, un aumento del numero di imprese e addetti coinvolti dalla mobilità.

Uff. Stampa, Deputato Davide Tripiedi, Movimento 5 Stelle

816 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

BRUXELLES\ aise\ PRESENTATA LA RELAZIONE EUROPEA SULLA DROGA 2018

BRUXELLES\ aise\ PRESENTATA LA RELAZIONE EUROPEA SULLA DROGA 2018

Il Commissario europeo per la Migrazione, gli affari interni e la cittadinanza, Dimitris Avramopoulos, e il direttore dell'Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze (OEDT), Alexis Goosdeel, hanno presentato questa settimana la relazione europea sulla droga 2018, che fornisce un'analisi esaustiva delle ultime tendenze del consumo di droga nei 28 Stati membri dell’UE, in Turchia e in Norvegia.