Sabato, 26 settembre 2020 - ore 11.44

Davide Persico (San Daniele Po, Cremona) Al Ministro Boccia: 'Tas ca't fet pu se bela figura, slambrot'

Da Floris ho ascoltato le parole del Ministro Boccia in merito alla possibilità di incrementare i volontari della protezione civile o di altre associazioni per il contenimento. Alla buonora.

| Scritto da Redazione
 Davide Persico (San Daniele Po, Cremona) Al Ministro Boccia: 'Tas ca't fet pu se bela figura, slambrot'

Davide Persico (San Daniele Po, Cremona) Al Ministro Boccia: " Tas ca't fet pu se bela figura, slambrot".

Da Floris ho ascoltato le parole del Ministro Boccia in merito alla possibilità di incrementare i volontari della protezione civile o di altre associazioni per il contenimento. Alla buonora.

Il Ministro sottolineava che era il caso di incrementare i volontari sul territorio perchè i Sindaci lo hanno fatto e funziona.

Io ci ho pensato tutta notte a questa affermazione e mi sentirei di dire al Ministro che in Italia se non conosci l'arte di arrangiarti devi soccombere.

Inoltre:

- I Sindaci sovraccaricati di responsabilità (in ogni settore), sono stati lasciati soli in piena emergenza;

- I Sindaci conoscono BENE le loro realtà e si muovono sempre a prescindere;

- In genere non sono politici che stanno con le mani in mano perché loro AMMINISTRANO giornalmente;

- I Sindaci si sono accerchiati di volontari e di volenterosi perché sono consapevoli che se le piccole comunità non si aiutano loro stesse, non vengono aiutate da nessuno, quindi la prima cosa è trovarsi e poi farsi su le maniche;

- I Sindaci, col fuoco al culo hanno passato il lockdown e la fase successiva a contare i morti, a informare, a conteggiare i malati, i positivi, a comunicare con le istituzioni, i medici di base, i famigliari dei cittadini colpiti, a predisporre misure di bilancio per sopperire alla crisi (temporaneamente), a cercare le mascherine, a organizzare le distribuzioni di queste ecc.

Nel frattempo hanno osservato incazzati Regione e Governo contrastarsi aggravando le cose, hanno ricevuto critiche sul loro operato (ed è giusto perché chi nasce preparato ad amministrare una pandemia), hanno risposto a queste con parole e azioni, a volte non hanno potuto rispondere per motivi di privacy, si sono sempre parlati tra loro (anche con toni aspri), ma hanno fatto rete e condiviso azioni e informazioni. Sempre.

E poi arriva la Fase 2, con il libera tutti che non dovrebbe esserlo ma in realtà lo è. E che si fa? Attendiamo che arrivi Boccia in televisione e ci spieghi che è bene contornarsi di volontari per uscire dall'emergenza, mentre ne stiamo uscendo, e dopo 3 mesi che stiamo già faticosamente operando.

Dalle mie parti dicono: " Tas ca't fet pu se bela figura, slambrot".

Davide Persico (San Daniele , Cremona)

27 maggio 2020

fonte pagina FB

685 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online