Sabato, 26 settembre 2020 - ore 11.42

FOTOVOLTAICO Cr SOLIDALE FORZA ITALIA: scoperti, Galimberti e 2 assessori avevano dato l'OK . Il Sindaco chieda scusa.

FOTOVOLTAICO: SCOPERTI! GALIMBERTI FACCIA UN PASSO INDIETRO. UMILIATE LE ISTITUZIONI E I CITTADINI. SUBITO UN CONSIGLIO COMUNALE PER FERMARE LO SCEMPIO.

| Scritto da Redazione
FOTOVOLTAICO Cr SOLIDALE FORZA ITALIA: scoperti, Galimberti e 2 assessori avevano dato l'OK . Il Sindaco chieda scusa.

FOTOVOLTAICO Cr SOLIDALE FORZA ITALIA: scoperti, Galimberti e due assessori aveva dato l’assenso. Il Sindaco faccia un passo indietro e chieda scusa.

FOTOVOLTAICO: SCOPERTI! GALIMBERTI FACCIA UN PASSO INDIETRO. UMILIATE LE ISTITUZIONI E I CITTADINI. SUBITO UN CONSIGLIO COMUNALE PER FERMARE LO SCEMPIO.

Le bugie hanno le gambe corte, anzi cortissime.

La Giunta Galimberti conosceva il progetto del parco fotovoltaico da tempo, l’ha condiviso e ha dato il suo assenso. Coinvolti il Sindaco e altri due assessori in diversi incontri.

La surreale ricostruzione fatta in Consiglio Comunale dall’Assessore Pasquali si è dissolta in poche ore facendo emergere l’inadeguatezza di una Giunta allo sbaraglio, che arriva al punto di nascondere le proprie scelte per viltà. Durante l’esposizione diversi consiglieri comunali si sono domandati increduli  se l’assessore avesse contezza di quanto stava leggendo: un copione talmente inverosimile da suscitare ilarità e indignazione tra amministratori di ogni colore politico, associazioni e cittadini.

Ribadiamo la nostra ferma contrarietà alla realizzazione di uno scempio che solo chi non ama questa città può immaginare di autorizzare.

Chi in queste anni ha impartito stucchevoli lezioni di stile, onestà e di correttezza istituzionale, alla prova dei fatti ha umiliato il consiglio comunale ed è venuto meno all’indispensabile rapporto di lealtà nei confronti dei cittadini e dei suoi rappresentanti.

Galimberti faccia un passo indietro, ritiri l’assenso già accordato mesi fa alla realizzazione del parco fotovoltaico, chieda scusa e valuti se sussistono ancora le condizioni per proseguire un mandato compromesso dai suoi discutibili comportamenti.

Chiediamo anche la convocazione di un Consiglio Comunale nel quale discutere i due ordini del giorno già presentati con un unico e chiaro obbiettivo: fermare lo scempio.

I CONSIGLIERI COMUNALI di Forza Italia : Carlo Malvezzi, Federico Fasani, Saverio Simi

344 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online