Lunedì, 15 aprile 2024 - ore 08.51

Giuseppe Scigliano nominato nella consulta della Bassa Sassonia.

| Scritto da Redazione
Giuseppe Scigliano nominato nella consulta della Bassa Sassonia.

Presidente del Comites di Hannover Dott. Giuseppe Scigliano è stato nominato nella consulta per l’integrazione della Bassa Sassonia.
Nei giorni scorsi è stata costituita la nuova Consulta per l’integrazione della Bassa Sassonia. A presiederla è il Ministro per il sociale, donne, famiglia, salute ed integrazione Aygül Özkan..
Convocati 46 rappresentanti di altrettante organizzazioni tra cui appunto il Comites di Hannover.
Nella prima seduta è stato approvato lo statuto e sono stati costituiti alcuni gruppi di lavoro.
È stato eletto come il vicepresidente la Dr.Prof. Olga Graumann.
Scigliano nel suo primo intervento ha messo a fuoco nel suo intervento le carenze del sistema scolastico (le scuole sono regionali) e quelle degli asili. Egli intende in futuro proporre modifiche che mirano al superamento delle discriminazioni attuali (sistema scolastico selettivo). Si ricorda che circa il 30% degli alunni hanno un passato migratorio. Scigliano ha designato come sostituto, in caso di suo impedimento, Claudio Provenzano, giovane promessa degli italiani in Europa.

1510 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

AISE NORVEGIA: NASCE L’ASSOCIAZIONE ‘ITALIANI A TRONDHEIM’ IL 3 GIUGNO LA PRESENTAZIONE

AISE NORVEGIA: NASCE L’ASSOCIAZIONE ‘ITALIANI A TRONDHEIM’ IL 3 GIUGNO LA PRESENTAZIONE

TRONDHEIM- È già presente sul web con una pagina facebook appena lanciata e si prepara a presentarsi dal vivo anche ai connazionali: parliamo dell’associazione “Italiani a Trondheim - Itat” nata – si legge sul sito web – per “perseguire le finalità di solidarietà civile, culturale e sociale volte alla promozione dell’integrazione e dell’aggregazione della comunità italiana a Trondheim e in Norvegia”.
AISE ITALIA-AUSTRIA: A TRIESTE INCONTRO FRA PARTNER TRANSFRONTALIERI

AISE ITALIA-AUSTRIA: A TRIESTE INCONTRO FRA PARTNER TRANSFRONTALIERI

Il valore aggiunto dei Gruppi Europei di Cooperazione Territoriale (Gect) nella politica di coesione post 2020 è il tema al centro dei due giorni di lavoro che coinvolgeranno istituzioni europee e partner transfrontalieri partecipanti al progetto Fit4Co Fit for Cooperation e che si svolgeranno a Trieste oggi e domani, 11 e 12 aprile, nel salone di rappresentanza del palazzo della Regione Friuli Venezia Giulia in piazza Unità d'Italia.