Giovedì, 25 febbraio 2021 - ore 03.00

Il tabellino CREMONESE-PRO PATRIA 2-2 del 2004 | Giorgio Barbieri (Cremona)

Dopo l'esclusione della Coppa Italia (sconfitta a Rimini) la Cremonese torna al campionato di serie C e il 29 novembre 2004 alle 20,30 affronta la Pro Patria. La partita si mette male, i bustocchi vanno avanti 2-0 ma alla fine Prisciandaro su rigore e Taddei riescono a recuperare a a chiudere la gara sul 2-2.

| Scritto da Redazione
Il tabellino  CREMONESE-PRO PATRIA 2-2 del 2004 | Giorgio Barbieri (Cremona)

Il tabellino  CREMONESE-PRO PATRIA 2-2 del 2004 | Giorgio Barbieri (Cremona)

Dopo l'esclusione della Coppa Italia (sconfitta a Rimini) la Cremonese torna al campionato di serie C e il 29 novembre 2004 alle 20,30 affronta la Pro Patria. La partita si mette male, i bustocchi vanno avanti 2-0 ma alla fine Prisciandaro su rigore e Taddei riescono a recuperare a a chiudere la gara sul 2-2.

CREMONESE-PRO PATRIA 2-2

MARCATORI Tabbiani (autorete) al 30', Elia su rigore al 65', Prisciandaro su rigore al 73', Taddei al 79'

CREMONESE: Mondini, Dall'Igna, Trapella (dal 68' Iorio), Tabbiani, Donadoni, Bertoni, Taddei, Smanio, Prisciandaro, Strada, Giannasacoli (dal 50' La Cagnina). In panchina Bianchi, Coly, Furiani, Coletto, Greco. ALLENATORE Giorgio Roselli.

PRO PATRIA: Di Sarno, Dato, Annoni, Boscolo, Perfetti, Citterio (dal 47' Davanzante), Valtolina, Trezzi (dall'87' Barison), Elia (dal 68' Romano), Vecchio, Temelin. In panchina Capelletti, Borgomaneri, Bellosta, Andriulo. ALLENATORE Patrizio Sala.

ARBITRO Giglioni di Siena, assistenti Pelizzoli e Facoetti

NOTE Ammoniti Donadoni, Prisciandaro, Strada; Vecchio, Romano. Calci d'angolo 8-4 a favore della Cremonese. Recupero primo tempo 1', secondo tempo 3'

 L'EX GRIGIOROSSO

Abbiamo esaurito le presentazioni dei calciatori grigiorossi della stagione 2004-05 e quindi torniamo a raccontare dei protagonisti del passato. Non avevamo completato la famiglia Ravani. Dopo Attilio e Danilo è la volta di Ottorino, cremonese come tutti gli altri. Per distinguerlo dal fratello Attilio in distinta veniva presentato come Ravani I. Forte difensore dal grande fisico Ottorino Ravani ha sempre giocato nella Cremonese (dove è cresciuto) dal 1919 al 1930, totalizzando 170 presenze e andando a segno 11 volte. Nel 1932 Attilio Ravani andò al Napoli, Ottorino chiuse la carriera. E' morto a Cremona il 16 luglio 1963.

Di Ottorino Ravani metto una foto della partita (che mi ha mandato Barbara Ravani) di serie A 1926 fra Genoa e Cremonese, in un contrasto con Levratto.

 

427 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online