Mercoledì, 17 ottobre 2018 - ore 16.22

Interviste welfare Diego Vairani , Sindaco di Soresina , risponde ad alcune nostre domande

Abbiamo rivolto al Sindaco di Soresina Diego Vairani alcune domande rispetto alla gestione del suo comune. In particolare abbiamo chiesto quali sono state le principali attività svolte nello scorso anno, gli obiettivi del 2018 e come giudica i rapporti con la Provincia di Cremona e Regione Lombardia

| Scritto da Redazione
Interviste welfare  Diego Vairani  , Sindaco di Soresina , risponde ad alcune nostre domande

Interviste welfare  Diego Vairani  , Sindaco di Soresina , risponde ad alcune nostre domande

Abbiamo rivolto al Sindaco di  Soresina  Diego Vairani alcune domande rispetto alla gestione del suo comune. In particolare abbiamo chiesto quali sono state le principali attività svolte nello scorso anno, gli obiettivi del 2018 e come giudica i rapporti con la Provincia di Cremona e Regione Lombardia

------------------

Ecco il testo completo dell’intervista :

D.) Quali sono state le attività principali svolte nel 2017?

R.) Per l'anno appena trascorso, nonostante le risorse limitate, le attività svolte dall'Amministrazione attuale sono state parecchie (sia quelle gestite solo dal Comune, sia quelle gestite in collaborazione con l'ASPM, partecipata dal Comune).

Nei primi mesi del 2017 abbiamo:

- ultimato le piantumazioni relative ad un progetto sul verde pubblico iniziato nel 2015 ( progetto concluso - investimento di € 150.000);

- rifatto/ristrutturato gli ultimi due bagni delle scuole secondarie di primo grado dell'Istituto Comprensivo G. Bertesi (progetto iniziato nel 2015 e costato € 140.000);

- recuperato e arredato due aule (€ 5.000). Sempre alle scuole secondarie di primo grado abbiamo completato la ristrutturazione degli spogliatoi della palestra per un importo di € 20.000 circa ( la ristrutturazione della palestra è stata realizzata nel 2015 per un importo di € 80.000);

- recuperato il salone polivalente delle scuola primaria dell'Istituto Comprensivo G.Bertesi (è stata effettuata sul salone polivalente la certificazione di staticità ed è stato rifatto l'impianto di riscaldamento per un importo di € 15.000);

- provveduto ad impermeabilizzare e a rifare la pavimentazione delle ampie terrazze della scuola dell'infanzia dell'Istituto Vertua (€ 15.000)

(TOTALE INVESTIMENTO SCUOLE PER L'ANNO APPENA TRASCORSO OLTRE 100.000 che si aggiungono alle risorse investite nel 2014-2015-2016 per un totale di quasi € 400.000 € in tre anni e mezzo di Amministrazione);

- ristrutturato, dopo 40 anni, una parte dell'osservatorio astronomico (impegno da € 40.000);

- rifatto parte di marciapiedi in via Caduti di Cefalonia per un importo di € 12.000;

- ampliato la videosorveglianza: con il 2017 sono entrati in funzione i varchi di ingresso sulle via Cremona, Bergamo e Milano;

- restituito alla città uno spazio, adiacente alle scuole, con 33 posti auto: è un'opera realizzata da privati a scomputo degli standard urbanistici per un importo di € 73.300.

- continua la riorganizzazione degli uffici comunali (complice anche i pensionamenti di diverse persone): abbiamo istituito uno sportello per i servizi cimiteriali indipendente ( fino allo scorso anno i familiari che avevano la necessità dei servizi cimiteriali si interfacciavano con il personale dell'anagrafe ). Dal 1° di aprile avremo un nuovo agente della Polizia Locale (neo assunto). Abbiamo aperto mobilità per due cantonieri, per due insegnanti del Nido e un posto per l'Ufficio del personale.

In collaborazione con ASMP abbiamo:

- con CNA e ANICA realizzato il Laboratorio di Sostenibilità : laboratorio permanente per corsi di aggiornamento volti agli impiantisti iscritti a CNA. L'obbiettivo è quello di far sì che questo spazio diventi un centro di riferimento regionale per i corsi di aggiornamento per caldaisti e impiantisti;

- realizzato la nuova sede della nostra società ambientale che si occupa della raccolta dei rifiuti ( i lavori verranno conclusi a fine febbraio 2018 );

- ristrutturato la piazzola ecologica con la posa della nuova recinzione, messa a norma della piazzola, realizzazione della video sorveglianza e di nuovi accessi ( il progetto sarà concluso a fine aprile);

- installato, primo Comune nella Provincia di Cremona, l'eco compattatore per riciclo delle bottiglie di plastica con incentivi e premi per i cittadini ( Progetto "Riciclare ti Premia");

- installato nuova casetta dell'acqua

- ristrutturato diverse aiuole di ingresso del paese: abbiamo eliminato le erbacce e posato i sassi bianchi in Via Gramsci, Via Cairoli e Via IV Novembre;

- installato, primo Comune nella Provincia di Cremona (credo), un impianto di filodiffusione nel centro utile per le manifestazioni cittadini e altri servizi. Il  servizio è stato collaudato in occasione del Presepe vivente (in data 06 gennaio 2018) e verrà ampliato nell'anno in corso;

- sostituito la caldaia comunale (dopo 40 anni);

D.)    Le priorità programmatiche del 2018 quali sono?

R.) Le priorità per Soresina sono tantissime e le risorse poche. L'obbiettivo è quello di continuare a ristrutturare e recuperare il patrimonio pubblico ( operazione per altro mai fatti negli ultimi venti anni) partendo da scuole e strade. Abbiamo urgenza di intervenire sui tetti del cimitero che necessitano, da almeno 20 anni, di una manutenzione radicale. Entro fine gennaio usciremo con un bando pubblico per il recupero dell'area di Piazza Risorgimento concedendo l'area ad un'attività privata in cambio di un intervento di ristrutturazione: essendo un ingresso importante della città riteniamo che questo intervento sia tra le priorità di questa amministrazione.

Dispiace che in questi anni siamo stati costretti a lavorare per recuperare, ristrutturare, sistemare spazi pubblici dimenticati da anni ( che è decisamente una cosa importante ): tutte le priorità di manutenzioni e recupero che richiede Soresina bloccano inevitabilmente programmazioni di grandi opere. Il succo del discorso è: prima di avventurarci in opere "fantasmagoriche" e "fantascientifiche" necessitiamo di recuperare quanto già c'è : mi auguro che questa sia una priorità anche nel futuro.

D.)    E risorse  a disposizione del suo comune come sufficienti?

R.) Risorse nel mio Comune (come in latri Comuni) poche. Lo spazio verticale che si è aperto l'8 di gennaio 2018 per interventi su impianti sportivi e su edilizia scolastica è una buona cosa ma bisogno presentare progetti esecutivi entro il 20 gennaio 2018 ( senza avere la certezza che lo spazio verticale venga concesso ). I comuni hanno soldi ma difficilmente spendibili per mille cavilli burocratici e mille regole: ci tengo a precisare che i soldi accantonati e che non si possono spendere sono soldi delle tasse dei cittadini ai quali dovremmo restituire dei servizi (pagati con le loro risorse). In questi anni qualcosa, nella contabilità, è migliorato ma non è sufficiente: dopo anni nei quali i Comuni hanno contribuito con parecchie risorse al bilancio dello Stato sarebbe anche ora che lo Stato permetta a quei Comuni che hanno accantonato dei soldi di poterli investire in servizi e ristrutturazioni.

D.) Come giudica i rapporti con l’ente Provincia e con la Regione?

R.) I rapporti con l'Ente Provincia sono buoni: essendo anche consigliere provinciale (sottolineo a titolo gratuito come tutti i colleghi che siedono con me in Provincia ) conosco le difficoltà che l'Ente sta attraversando e conosco l'impegno che il Presidente, diversi consiglieri, i Dirigenti e i dipendenti  ci stanno mettendo per garantire i servizi (nonostante le risorse siano pochissime).

Rapporti con la Regione sinceramente nell'anno in corso ne abbiamo avuti pochi: restano aperte le questioni territoriali che riguardano la linea ferroviaria Cremona/Treviglio, la questione tangenziale sud di Soresina (ma che in realtà interessa anche il territorio vicino a  Soresina e, una volta conclusa, diventerà una strada provinciale), la questione Polo Sanitario con POT, CREG, cronicità, gestione della struttura.

Spero, nel corso del nuovo anno, di potermi confrontare nuovamente con la Regione sulle tematiche che riguardano Soresina e il territorio soresinese.

 

 

714 visite

Articoli correlati