Lunedì, 15 aprile 2024 - ore 21.48

L’Organizzazione danese Hamsaat Sama premia 4 italiani e italo-arabi per la loro umanità

| Scritto da Redazione
L’Organizzazione danese Hamsaat Sama premia 4 italiani e italo-arabi per la loro umanità

Alla presenza del Principe saudita Nayf Al thunayan al Saud, il Ministro allo sviluppo del Governo Palestinese Ahmad Al-Majdalani, Sheikaha Maryam Al Kir Al Sabah, il grande Cantante tunisino Lotfi Bushnak e numerosi ricercatori medici specialisti, giornalisti e cantanti, arabi e palestinesi, si è svolta la premiazione come personalità dell'anno 2021 a cura dell'organizzazione internazionale danese “Hamsaat Sama”, che premia personalità italiane di origine araba per il loro impegno costante ed importante a favore dell'umanità. Tra le personalità premiate dall'Italia sono 4 gli esponenti nel mondo della sanità e la cooperazione internazionale:

Foad Aodi, Fondatore del Movimento Uniti per Unire, l'Unione medica euro mediterranea (UMEM) e l'Associazione medici di origine straniera in Italia (Amsi) che secondo i promotori si è distinto a livello internazionale e in Italia a trasmettere informazione, consigli costruttive, sceniche e senza mai polemiche tramite le interviste, dibattiti, convegni, trasmissioni e dirette Facebook che in due anni hanno superato più di 2500;

Jessica Faroni, Presidente Aiop Lazio e Manager Sanitario del Gruppo INI e vice presidente del movimento Uniti per Unire per il suo impegno costante a favore del diritto alla salute, integrazione tra professionisti della sanità internazionali e mettendo 1600 posti letti della sanità privata nel Lazio a disposizione dei pazienti covid. Impegno tutt’ora in corso, con grande sforzo e senso di responsabilità”.

Fabio Abenavoli, Presidente Emergenza Sorrisi e Coordinatore Osservatorio solidarietà di UxU che tutti i giorni, mesi e anni impegnato a favore dei pazienti nei paesi arabi e africani per ridare a loro il sorriso tramite interventi chirurgi ed inoltre formare i medici locali a perfezionarsi e imparare l'arte della chirurgia per operare in loco i loro pazienti come da anni succede in Iraq per citarne un esempio.

Laura Mazza, Consigliere diplomatico del movimento Uniti per Unire e vice presidente della? Feder formazione per il suo impegno a favore della formazione costruendo ponti di dialogo e conoscenza tra le religioni e le civiltà e oltre il suo impegno a favore delle donne e contro la violenza promuovendo convegni e dibattiti con uniti per unire e le associazioni aderenti come quello a favore delle donne afgane e l'iniziativa Natale in tutte le lingue e con tutti le religioni il 18.12 dove hanno partecipato più di 50 relatori internazionali e collegamenti con 15 paesi euro mediterranei.

I premiati Jessica Faroni, Fabio Abenavoli e Laura Mazza hanno ringraziato l'organizzazione Hamsaat Sama ed il suo presidente e Direttore Generale Abed Agbarie e Fatma Agbaria apprezzando molto l'iniziativa e auspicando che possa contribuire ad intensificare la vera cooperazione internazionale tra l'Italia e paesi euro mediterranei e africani e di tutto il mondo e promuovere progetti nei vari campi a favore della sanità, università e l'umanità tutta. Foad Aodi, concludendo, ha espresso la sua soddisfazione personale per il premio da parte del mondo arabo nei confronti dei professionisti di altissimo livello. (aise) 

454 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria