Domenica, 14 aprile 2024 - ore 23.20

La Spagna riapre alcune attività (tra le polemiche)

La Spagna riapre alcune attività (tra le polemiche)

| Scritto da Redazione
La Spagna riapre alcune attività (tra le polemiche)

Dopo due settimane di lockdown totale, in Spagna da oggi riaprono — seppure fra rigidissime misure di sicurezza — alcune attività «non essenziali», come uffici, edilizia e industria. Restano invece per ora chiusi scuole, cinema e teatri, ristoranti locali e bar. E rimane confermato fino al 25 aprile (per ora) il confinamento a casa del resto della popolazione e delle categorie vulnerabili. Il quotidiano El Pais ricorda che la riapertura parziale è stata contestata da molti operatori sanitari, da alcune forze politiche e da alcune autorità territoriali, Catalogna in testa. Il governo ha comunque accompagnato la decisione di riaprire uffici, edilizia e industria con l’emanazione di misure stringenti: i datori di lavoro sono tenuti a mettere in atto quanto necessario per permettere ai dipendenti di lavorare a distanza di almeno due metri gli uni dagli altri, oppure fornire l’oso delle tute protettive. Inoltre, sui mezzi pubblici verranno distribuiti gratuitamente 10 milioni di mascherine, destinate a chi non può andare al lavoro con i mezzi privati. 

 
1348 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria