Lunedì, 06 luglio 2020 - ore 01.41

Matteo Piloni (PD) La sfida del confronto con il Movimento 5 Stelle Va raccolta

Personalmente non so cosa emergerà da questo confronto, certamente difficile, ma che ritengo comunque importante. Ma ritengo utile raccogliere questa sfida.

| Scritto da Redazione
Matteo Piloni (PD) La sfida del confronto con il Movimento 5 Stelle Va raccolta

Matteo Piloni (PD) La sfida del confronto con il Movimento 5 Stelle Va raccolta

Personalmente non so cosa emergerà da questo confronto, certamente difficile, ma che ritengo comunque importante. Ma ritengo utile raccogliere questa sfida.

Egr. Direttore,    dopo il voto del 4 marzo si è aperta, all’interno del PD, una profonda discussione. Un dibattito non solo nazionale, ma anche e soprattutto locale, dove gli iscritti e i militanti hanno necessità di avere luoghi e spazi di confronto. Un confronto che non si può affrontare in pochi giorni e che ha bisogno di una fase aperta e profonda, in cui discutere e ragionare seriamente sul futuro del PD, del Paese e dell’Europa.

In queste settimane molti sono stati gli incontri e altrettante le richieste di confronto di tanti nostri iscritti attraverso documenti, lettere e riflessioni pubbliche.

Per questo motivo anche a Cremona, dopo una prima assemblea provinciale tenutasi a marzo, alcuni passaggi con i circoli e lo scorso week-end dove abbiamo tenuto aperti più di 20 sedi in tutta la provincia, abbiamo convocato per il prossimo mercoledì 2 maggio, a Cremona, una nuova assemblea provinciale. Un’occasione per tenere vivo il confronto, allargandolo a chiunque voglia portare il proprio punto di vista in un momento dove c’è bisogno del contributo di tutti.

In vista di questo appuntamento e dell’importante direzione nazionale del prossimo 3 maggio, ritengo utile fare alcune considerazioni in merito al tentativo di dare un Governo al Paese.

Tentativo che ha un punto fermo: le forze politiche che hanno prevalso il 4 marzo non sono state in grado, finora, di proporre un Governo.

Questo è il dato nel quale, dopo 50 giorni, il Paese si trova e per il quale al PD è stato chiesto un confronto con il Movimento Cinque Stelle.

Personalmente non so cosa emergerà da questo confronto, certamente difficile, ma che ritengo comunque importante. Ma ritengo utile raccogliere questa sfida.

Partendo dalle nostre idee e dalle nostre proposte. E pretendendo rispetto, condizione necessaria per il dialogo. Quel rispetto che, da parte del M5S, in questi anni non c’è stato. Non solo nei confronti del PD, ma nei confronti delle Istituzioni tutte.

E penso che per fare questo serva il contributo di tutti. Lasciando da parte tifo e tifoserie.

Sarà poi comunque fondamentale, dopo l’esito di questa sfida, restituire forza e credibilità al Partito Democratico, rimettendo al centro la necessità di un nuovo riformismo europeo. 

Matteo Piloni,Segretario provinciale PD

Cremona, 26 aprile 2018

 

519 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online