Venerdì, 27 gennaio 2023 - ore 15.08

Messa per i Vescovi defunti nel 50° della morte di mons. Bolognini

Il 1° dicembre alle 18 nella cripta della Cattedrale - celebrazione presieduta dal vescovo Antonio Napolioni

| Scritto da Redazione
Messa per i Vescovi defunti  nel 50° della morte di mons. Bolognini

 Nel pomeriggio di giovedì 1° dicembre il vescovo Antonio Napolioni presiederà in Cattedrale la Messa in suffragio dei vescovi cremonesi defunti. La celebrazione, solitamente celebrata il 3 novembre, quest’anno è stata spostata alla vigilia di un significativo anniversario: il 50° della morte del vescovo Danio Bolognini.

La Messa, che sarà concelebrata dal vescovo emerito Dante Lafranconi e dai canonici del Capitolo della Cattedrale, sarà alle 18 nella cripta del Duomo, dove con l’inizio dell’Avvento sono state trasferite le celebrazioni feriali. Così l’Eucaristia sarà proprio non lontana tomba del vescovo Bolognini, morto a Cremona il 2 dicembre 1972.

Originario di Amola di San Giovanni in Persiceto, nel Bolognese, dove nacque il 27 ottobre 1901, Bolognini fu ordinato sacerdote il 20 marzo 1926. Il 18 giugno 1946 fu nominato vescovo ausiliare di Bologna, titolare di Sidone, ricevendo l’ordinazione episcopale il 29 giugno dello stesso anno.

Nel 1952 gli fu affidata la guida della Diocesi di Cremona. Proprio negli anni di episcopato cremonese partecipò ai lavori del Concilio ecumenico Vaticano II durante il quale chiese ed ottenne l’approvazione della Sede Apostolica per elevare Nostra Signora di Caravaggio a compatrona della Diocesi unitamente a sant’Omobono.

 

180 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria