Sabato, 14 dicembre 2019 - ore 21.33

Milano: gioco d’Azzardo, altre sale gioco chiuse, e così sono 11

De Cesaris: “Abbiamo messo nel mirino tutti i locali pronti ad aprire, a partire da quelli nelle periferie

| Scritto da Redazione
Milano: gioco d’Azzardo, altre sale gioco chiuse, e così sono 11

Milano è sempre più città no slot” Via Astesani 29, cuore del quartiere di Affori: è qui, nelle vicinanze del centro sportivo Iseo, a pochi metri da una parrocchia e da una scuola media, che gli uffici dell’assessorato all’Urbanistica del Comune di Milano hanno messo nel mirino una nuova sala slot pronta ad aprire al pubblico. Una società denominata “Affori Sala Giochi Srl” è risultata infatti avere sede proprio in quella via, a quel numero civico, sulle base delle segnalazioni pervenute, delle ricerche informatiche e delle informazioni acquisite dalla Polizia locale. Effettuate le verifiche incrociate, gli uffici hanno immediatamente emesso il provvedimento di chiusura. 

Dall’Urbanistica è arrivato l’alt anche per altri due locali: il primo, in via Medeghino 34, angolo piazza Abbiategrasso, situato nei pressi di una scuola d’infanzia, di una chiesa, del parco Chiesa Rossa e dell’omonima biblioteca comunale; il secondo in via Ciaia 3, zona Dergano, dove la Polizia locale è intervenuta per far rispettare l’atto comunale di sospensione delle opere edilizie in corso e di diffida ad aprire la sala giochi.

Un fuoco di fila di provvedimenti di Palazzo Marino che, dalle periferie verso il centro, ha fatto salire rapidamente a 11 gli stop alle sale per il gioco d’azzardo in città. Via Astesani 29, via Medeghino 34 e via Ciaia 3 si aggiungono infatti a corso Indipendenza 6, viale Corsica 64, via Bernardino De Conti 6, corso Garibaldi 49, via Bugatti 9, piazza Bolivar 4, via Padova 79 e alla sala scommesse di corso Vercelli-via Cimarosa 4, su cui l’Amministrazione ha messo a segno recentemente due importanti vittorie nelle sedi giudiziarie del Tar e del Consiglio di Stato.

“Milano è sempre più ‘città no slot’: Abbiamo messo nel mirino tutte le sale pronte ad aprire in assenza dei requisiti delle distanze previste dalla legge o delle ulteriori autorizzazioni necessarie– ha dichiarato la vicesindaco con delega all’Urbanistica Ada Lucia De Cesaris –. I controlli degli uffici procedono a ritmo serrato,  intendiamo usare tutti gli strumenti per prevenire i disastri delle ludopatie e allontanare dalla città criminalità e  degrado ”.

I provvedimenti dell’assessorato all’Urbanistica evidenziano che “dalle segnalazioni pervenute e dalle verifiche svolte, emerge la possibile prossima apertura di una sala giochi” al posto di un negozio in via Astesani 29 e di una filiale bancaria in via Medeghino 34. Poiché in entrambi i casi “non è dimostrato il rispetto della distanza dai luoghi sensibili” e “non risultano presentate comunicazioni/segnalazioni inerenti una qualsiasi attività edilizia, verosimilmente necessaria e propedeutica all’installazione di nuova funzione”, il Comune diffida le proprietà “dall’esecuzione di lavori edilizi in assenza delle dovute comunicazioni/titoli abilitanti, nonché dall’insediamento di una nuova sala per il gioco d’azzardo”. Per via Ciaia 3, oggetto di una comunicazione di inizio attività (Cial), l’Amministrazione “sospende le opere edilizie in corso” e “diffida dall’insediamento e apertura della sala e dalla collocazione delle nuove apparecchiature per il gioco d’azzardo”, dando “avvio al procedimento volto alla definitiva dichiarazione di inammissibilità/irregolarità della Cial”.

“L’intervento della Polizia locale in via Ciaia ha bloccato il cantiere dei lavori per l’allestimento della sala giochi, intervenendo anche su manodopera  non in regola. Si tratta di una delle tante attività che l’Amministrazione insieme alle Zone sta mettendo in campo per usare tutte le armi legali contro il gioco d’azzardo e a tutela dei cittadini”, ha detto l’assessore alla Sicurezza, Coesione sociale e Polizia locale Marco Granelli.

Nella foto  la mappa delle sale per il gioco d’azzardo chiuse dal Comune di Milano

827 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria