Giovedì, 15 aprile 2021 - ore 03.27

Offanengo I lavori dell’ultimo Consiglio Comunale del 10 marzo 2021

Si è discusso anche di sanità territoriale.

| Scritto da Redazione
Offanengo I lavori dell’ultimo Consiglio Comunale del 10 marzo 2021

Offanengo I lavori dell’ultimo Consiglio Comunale del 10 marzo 2021

Lo scorso 10/03/2021 si è tenuto ad Offanengo il Consiglio Comunale. Tra i punti all’ordine del giorno, ci preme sottolineare l’approvazione dell’Ordine del giorno sanità cremasca, un documento approvato in Gennaio dall’Assemblea di tutti i sindaci del distretto di Crema, che ha come obiettivo l’individuazione di alcuni interventi per il potenziamento della sanità territoriale ed ospedaliera, nonché la creazione di un PRESST a Crema.

Tre le interrogazioni che abbiamo presentato.

La prima riguardava i lavori sui marciapiedi di via Brescia e la loro compatibilità con la costruenda ciclabile per Romanengo. Il Sindaco ha garantito che lo spazio occupato dalla futura ciclo-pedonale in via Brescia è sufficiente con l’ampiezza dei marciapiedi oggi oggetto di riqualificazione. Lo scopo della nostra interrogazione era appunto quello di accertarci che il futuro passaggio della ciclabile non comporterà costi o interventi aggiuntivi. Il Sindaco ha accennato contestualmente che nel prossimo bilancio di previsione sono stanziati dei fondi per il completamento della ciclabile Offanengo - Romanengo. Di questo siamo soddisfatti, essendo uno dei nostri punti programmatici durante l’ultima campagna elettorale.

 La seconda interrogazione verteva sul ripristino del Centro Eden e della biblioteca comunale. Sul primo abbiamo avuto la garanzia che entro 30 giorni il Centro Anziani del nostro paese verrà riconsegnato, mentre per la biblioteca si è preferito temporeggiare in attesa di capire se possa essere sfruttata come punto vaccinale. Come gruppo di minoranza avevamo già chiesto se il nostro Comune avesse intenzione di offrire degli spazi per la campagna vaccinale, perché riteniamo pratico e performante che la somministrazione dei vaccini possa essere il più vicina possibile alla sede di residenza dei cittadini. Quindi concordiamo sulla scelta di non procedere immediatamente con il ripristino della biblioteca comunale, anche se rimane un minimo di perplessità sul fatto che non sia stato preventivato nel bilancio di previsione un costo per il trasloco effettivo dei libri.

La terza ed ultima interrogazione riguardava il PGT. Non si trattava però di una domanda vera e propria quanto più di un invito a mettere mano ad un adeguamento organico del PGT durante il periodo centrale del mandato e lontano quindi da scadenze elettorali. Il Sindaco si è mostrato sensibile all’argomento, anche se forse troppo ottimista sui tempi: speriamo davvero che tutto l’iter possa concludersi con il 2022. Come gruppo di Orizzonte Offanengo riteniamo fondamentale aggiornare il PGT con le nuove disposizioni sul consumo di suolo e sulla rigenerazione urbana allo scopo di ripensare gi spazi. A seduta conclusa, il Sindaco è voluto intervenire sulla questione agibilità degli ambienti scolastici, sostenendo che l’agibilità, nel privato come nel pubblico, non esiste più e che era stata depositata la SCIA ai VVFF con il collaudo degli impianti, nonché la relazione di collaudo statico. E’ vero che la regolamentazione sull’agibilità è cambiata, ma non è stata per questo eliminata: è stata sostituita da una SCIA specifica, che è un documento differente rispetto alla SCIA presentata ai VVFF a cui si riferiva il Sindaco. La SCIA per l’Agibilità è obbligatoria ogni volta che avviente un intervento importante - come in questo caso - su un immobile. Purtroppo, nonostate il tentativo di rassicurare, lo stesso Sindaco ieri ha ammesso che, dal punto di vista tecnico, manca evidentemente ancora qualcosa perché si possa finalmente completare la SCIA per l’agibilità

Lista Civica Orizzonte Offanengo.

326 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online