Lunedì, 18 ottobre 2021 - ore 00.13

Padania Acque : Inaugurata ‘Fonte Postumia’ la casa dell’acqua di Malagnino

Fonte Postumia”, nome scelto dal comune di Malagnino per ricordare la via consolare romana che attraversa il territorio, fatta costruire nel 148 A.C.

| Scritto da Redazione
Padania Acque : Inaugurata ‘Fonte Postumia’ la casa dell’acqua di Malagnino

Padania Acque : Inaugurata ‘Fonte Postumia’ la casa dell’acqua di Malagnino

“Fonte Postumia”, nome scelto dalla Amministrazione comunale di Malagnino per ricordare la via consolare romana che attraversa il territorio, fatta costruire nel 148 A.C. e che collegava il mar Tirreno al Mare Adriatico partendo da Genova e terminando ad Aquileia, in Friuli, è la casa dell’acqua che sorge nel piazzale antistante il Centro Ricreativo di Via Monteverdi, una zona recentemente riqualificata e centrale per la vita sociale e aggregativa del paese.

La breve cerimonia inaugurale della fonte, che da oggi erogherà per tutta la cittadinanza acqua di rete fresca naturale e frizzante dalle caratteristiche organolettiche migliorate grazie al moderno sistema di filtrazione con carboni attivi e di disinfezione a raggi UV, si è svolta nel rispetto delle misure anti-Covid19 e ha visto la partecipazione degli amministratori comunali, del Presidente della Provincia di Cremona e dei vertici di Padania Acque.

«L’acqua è un elemento fondamentale – ha dichiarato il Sindaco Donato Losito - e siamo fortunati nel nostro territorio a godere in abbondanza di questo dono della natura che non va assolutamente sprecato. Invito tutti e in modo particolare le giovani generazioni a bere l’acqua di rete non solo a casa, ma anche a scuola, promuovendo valori quali il rispetto della salute e dell’ambiente, perché questa risorsa ci permetterà di risparmiare notevolmente sulle bottiglie di plastica. Anche la nostra comunità da oggi potrà dare il suo piccolo contributo per la salvaguardia del nostro pianeta. Voglio ringraziare in modo particolare la precedente Amministrazione, nella persona dell’ex sindaco Carla Cribiù e tutti i suoi collaboratori, per avere avviato questo bellissimo progetto e tutti i vertici di Padania Acque qui presenti».

«Padania Acque sviluppa progetti su tutto il territorio provinciale, tra i quali l’installazione delle case dell’acqua come “Fonte Postumia” che inauguriamo qui oggi – ha proseguito il Presidente della Provincia Paolo Mirko Signoroni. – La tutela della risorsa idrica è fondamentale, per questo è importante che anche le istituzioni scolastiche promuovano la buona acqua di rete che arriva nelle nostre case e insegnino alle più giovani generazioni un utilizzo responsabile della risorsa. Il nome della Fonte rimanda alla Via Postumia, la strada consolare al centro del progetto realizzato dalla Provincia e da Padania Acque per rivalutarne e valorizzarne l’intero percorso e che andrà a beneficio dei comuni coinvolti come Malagnino».

«L’acqua di rete è buona e controllata, grazie alle costanti analisi consultabili da tutti sul nostro sito e tramite l’app AcquaTap, ma spesso non ne viene riconosciuto il giusto valore – ha spiegato il Presidente Claudio Bodini. – La sua bontà è dovuta al lungo viaggio che l’ha portata dalle montagne alla nostra pianura, dove si raccoglie in profonde falde sotterranee protette da circa 200 metri di argilla che la preservano dall’inquinamento di superficie. Inoltre, è un’acqua economica: l’acqua minerale in bottiglia costa mille volte di più dell’acqua del rubinetto. Invitiamo quindi tutti, adulti e bambini, a fruire di quest’acqua sia all’interno delle proprie case che fuori, grazie alla borraccia riutilizzabile Goccia che oggi Glu Glu, la nostra mascotte, regala a tutti i presenti».

«L’acqua è un dono di dio ma le tubature e gli impianti sono opera dell’uomo – ha affermato l’Amministratore Delegato Alessandro Lanfranchi. – È nostro compito, dunque, preservarla e consegnarla agli utenti nel modo migliore, garantendone la qualità per tutti gli usi alimentari e domestici. “Fonte Postumia” in questa prima fase è ad accesso libero e gratuito e stiamo prevedendo di lasciare costantemente gratuito il servizio delle fonti, i cui oneri saranno a carico della tariffa del servizio idrico. Pur essendo erogata gratuitamente, quindi, l’acqua ha un valore e un costo ed è importante farne un uso responsabile. Padania Acque ha in programma investimenti che permetteranno di garantire sia la qualità dell’acqua del rubinetto che dell’acqua restituita all’ambiente, cercando al contempo di realizzare economie di scala sul territorio al fine di mantenere bassa la tariffa».

L’inaugurazione è proseguita con la benedizione di Fonte Postumia impartita dal parroco don Antonio Loda Ghida e si è conclusa con il taglio del nastro e l’omaggio delle borracce riutilizzabili Goccia distribuite dalla mascotte di Padania Acque Glu Glu. 

 

Cremona, 8 maggio 2021

Fto: Il taglio del nastro, da sinistra l'AD Lanfranchi, il Presidente della Provincia Signoroni, il Presidente Bodini, il Sindaco Losito, Glu Glu e l'ex sindaco Cribiù.jpeg

494 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online