Lunedì, 18 novembre 2019 - ore 05.08

Percorsi d’impressioni del cremonese Erminio Tansini in mostra alle Cinque Terre

Dipinti e fotografie dell’artista Erminio Tansini sono esposte nel Castello Doria di Vernazza fino al 5 agosto.

| Scritto da Redazione
Percorsi d’impressioni del cremonese Erminio Tansini in mostra alle Cinque Terre

Percorsi d’impressioni è il titolo della mostra personale del pittore e scultore cremonese Erminio Tansini, protagonista al Castello Doria di Vernazza (Cinque Terre) fino al 5 agosto 2018.

Un’esposizione caratterizzata sia da quadri sia da fotografie (quest’ultime con tema la scultura tansiniana): la personale alle Cinque terre propone per la prima volta un connubio di generi che raggruppa le forme espressive intraprese dall’artista nella sua carriera.

I dipinti (realizzati a olio su tela o tavola) sono quelli della fase informale: dalla metà degli Anni ’90 Tansini ha improntato la propria ricerca artistica all’informalismo, giungendo a realizzazioni slegate dalla semplice riconoscibilità delle forme e basate sull’espressività del rapporto materia-colore.

Le fotografie sono quelle scattate sui set fotografici della serie itinerante “Forme sfuggenti”: una rassegna che scenarizza le sculture tansiniane in luoghi suggestivi e significativi (specchi e corsi d’acqua, castelli, siti archeologici).

Per le proprie opere tridimensionali Tansini impiega il bronzo e il legno (talvolta, quest’ultimo con inserti in pietra). Il legno utilizzato proviene principalmente dall’Appennino settentrionale (Cinque Terre, Val Trebbia e Val Taro).

Tansini produce sculture lignee da quasi trent’anni, ma l’esposizione al pubblico di queste opere è avvenuta in due sole occasioni: nel 2017, con la partecipazione dell’artista alla 57a Biennale di Venezia; nel 2018, in una sua personale al Palazzo Farnese di Piacenza.

Iniziata nel gennaio scorso, la serie “Forme sfuggenti” sta svolgendosi in Italia, Francia e Svizzera (in febbraio ha fatto tappa anche a Cremona e in marzo nel Lodigiano).

Sia questa rassegna itinerante sia la mostra di Vernazza sono curate da Davide Tansini (storico e figlio dell’artista stesso).

Percorsi d’impressioni è il primo evento di una serie di esposizioni intitolata “Chimere”, che farà tappa in varie località del Nord Italia (il prossimo appuntamento a Porto Venere in settembre).

Info: www.inarce.com/it/eventi/percorsi-d-impressioni-mostra.html

1044 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria