Lunedì, 15 agosto 2022 - ore 18.22

Piano europeo di lotta contro il cancro

Migliorare ed estendere i programmi di screening

| Scritto da Redazione
Piano europeo di lotta contro il cancro

A sostegno del lavoro svolto dalla Commissione europea nell'ambito del piano europeo di lotta contro il cancro, il gruppo di consulenti scientifici di alto livello della Commissione ha pubblicato mercoledì scorso un parere scientifico sullo screening dei tumori in Europa e su come migliorare la diagnosi precoce. Il parere formula raccomandazioni su come migliorare gli attuali programmi di screening del cancro del seno, del colon-retto e del collo dell'utero e raccomanda di estendere tali programmi al cancro del polmone e della prostata. I consulenti sottolineano inoltre l'importanza di aumentare l’adesione dei cittadini ai programmi di screening rendendo questi ultimi più accessibili.

Il parere servirà da base per la prossima proposta della Commissione, che aggiornerà la raccomandazione del Consiglio del 2003 sullo screening dei tumori per garantire che si tenga conto dei più recenti dati scientifici disponibili. Individuando inoltre gli ambiti in cui sono necessarie ulteriori ricerche, il parere potrà orientare la missione dell'UE sul cancro.

"Salvare vite umane migliorando la prevenzione e la diagnosi precoce del cancro è uno degli obiettivi principali della missione dell'UE sul cancro”, ha ricordato Mariya Gabriel, Commissaria per l'Innovazione, la ricerca, la cultura, l'istruzione e i giovani. “La ricerca e l'innovazione fanno progredire la nostra comprensione di tutte le fasi del cancro e permettono di migliorare gli interventi diagnostici, terapeutici e assistenziali. Questo parere scientifico fornisce indicazioni e raccomandazioni fondamentali e contribuisce quindi in modo significativo a questo obiettivo".

Il piano europeo di lotta contro il cancro, ha aggiunto Stella Kyriakides, Commissaria per la Salute e la sicurezza alimentare, “pone un forte accento sulla ricerca e l'innovazione come punto di partenza per un nuovo approccio alla prevenzione, al trattamento e all’assistenza oncologici. La diagnosi precoce è una pietra angolare del nostro piano e lo screening ne costituisce un elemento fondamentale. Il parere dei consulenti scientifici di alto livello contribuirà ad aggiornare le linee guida per lo screening dei tumori nell'UE con le conoscenze scientifiche più aggiornate, il che permetterà di mettere a disposizione di tutti gli europei i migliori risultati possibili. Lo screening salva vite umane e, con il piano di lotta contro il cancro, assicureremo che i cittadini di tutta l'UE possano beneficiare del futuro programma di screening del cancro sostenuto dall'UE".

Istituito nel 2016, il gruppo di consulenti scientifici di alto livello della Commissione europea fornisce al collegio dei commissari pareri scientifici indipendenti e di elevata qualità che hanno orientato l'elaborazione delle politiche su più di una dozzina di argomenti. I consulenti scientifici di alto livello sono sette eminenti scienziati nominati a titolo personale che agiscono in modo indipendente e nell'interesse pubblico. (aise) 

242 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria