Martedì, 16 luglio 2024 - ore 20.58

Pollini (M5S):Intesa sul TIBRE per spianare la strada all’Autostrada CR-MN.

Questa è l'Autostrada Cremona-Mantova che tutti i politici sia di destra che di sinistra vogliono ma che finora vive solo sulla carta

| Scritto da Redazione
Pollini (M5S):Intesa sul TIBRE  per spianare la strada all’Autostrada CR-MN.

TIBRE autostradale e Autostrada Cremona Mantova - Pollini (M5S): Ratificato il protocollo d’intesa del TIBRE anche dalla giunta lombarda per spianare la strada all’Autostrada CR-MN.

 

Paola Pollini, consigliera regionale M5S Lombardia: "Un'autostrada mai nata, 109 milioni di euro bloccati da parte di Regione, ma ha un piano finanziario bocciato dalla stessa Regione Lombardia, ed è oggetto di ricorso al tribunale amministrativo da parte di Stradivaria, la concessionaria che doveva realizzarla. 

Questa è  l'Autostrada Cremona-Mantova che tutti i politici sia di destra che di sinistra vogliono ma che finora vive solo sulla carta. I promotori di questa inutile opera sanno che l’unico modo per disincagliare un progetto morto e sepolto serve prima di tutto ridurre i costi e pompare i presunti benefici. Come? scaricando porzioni di tracciato sulle spalle di altri soggetti e bloccare tutte le altre opere alternative che potrebbero sottrarre automobili e camion dalla strada a favore del ferro. L’ultima novità riguarda proprio il TIBRE, la bretella autostradale che dovrebbe collegare A15, A1 e A22 che coinvolge complessivamente 85 km di tracciato quasi tutto in territorio emiliano e veneto ma che per un tratto di circa 8,5 km interessa anche la Lombardia e in particolare la futura autostrada Cremona-Mantova che con il TIBRE condivide proprio quei pochi km. Lo dicono chiaro e tondo i firmatari del protocollo di intesa, tra i quali c’è anche Regione Lombardia: il TIBRE è funzionale all’Autostrada CR-MN. Quel protocollo di intesa è stato ratificato lunedì 1 luglio anche dalla giunta lombarda, peccato che, come giustamente ricordano i comitati che combattono l’ennesima valanga di asfalto e cemento, è una mera dichiarazione di intenti perché non individua chi dovrà coprire i costi di realizzazione delle opere che complessivamente ammontano a 8 miliardi di euro.

Nel computo totale del costo del TIBRE deve essere necessariamente contemplato anche il costo della CR-MN (oltre che della cispadana) perché le due opere sono funzionali l’una all’altra, ovvero, senza l’una non esisterebbe l’altra. Da qui il costo esorbitante di 8 miliardi di euro. Mi unisco all’appello lanciato dai numerosi comitati ed associazioni del territorio che chiedono di fermare sia il TIBRE autostradale che la CR-MN in favore di opere ben più strategiche, utili e fondamentali come il TIBRE ferroviario in sostituzione di quello autostradale, l’accelerazione del raddoppio della linea Mantova-Codogno e la riqualificazione della SS 10. L’impegno della Giunta regionale e del governo nazionale dovrebbero andare per quelle opere e non in inutili e fallimentari cattedrali nel deserto", conclude la consigliera 5 Stelle, Pollini

 

Milano 2 luglio 2024

 

218 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online