Venerdì, 22 gennaio 2021 - ore 10.45

R Accoglimi una giornata di pulizia della spiaggia naturista di San Vincenzo

Domenica 4 ottobre una quarantina di persone vestiti di soli guanti e mascherine hanno ripulito il Nido dell'Aquila, il principale lido naturista toscano.

| Scritto da Redazione
R Accoglimi una giornata di pulizia della spiaggia naturista di San Vincenzo

San Vincenzo (LI), 6 ottobre 2020 – Domenica scorsa, 4 ottobre 2020, a San Vincenzo presso la spiaggia naturista del Nido dell’Aquila, una quarantina di persone hanno risposto all’appello dell’Associazione A.N.ITA. (Associazione Naturisti Italiani) per partecipare a una giornata ecologica di pulizia della spiaggia e dei sentieri interni del bosco, che portano al tratto autorizzato al naturismo.

Il sole caldo, la giornata estiva e il mare non troppo mosso hanno premiato tutte le persone partecipanti, che sono giunte dal Piemonte alla Liguria, dalla Lombardia e ovviamente alla Toscana: le volontarie e i volontari, vestiti di soli guanti, scarpe e mascherina, hanno riempito decine di sacchi per ripulire quella spiaggia che per tutta l’estate ha visto migliaia di persone rilassarsi nel principale lido naturista toscano.



È lampante il collegamento tra il 4 ottobre e San Francesco d’Assisi, il poverello protettore d’Italia sarebbe stato un naturista perfetto: nudo spesso sia nella predicazione che nei momenti principali della sua vita. A San Vincenzo si sono vissuti così la fraternità e la sorellanza, il rapporto con la natura e il contatto con essa, detto diversamente, il naturismo.



Un ringraziamento speciale va al Comune di San Vincenzo, che oltre ad aver patrocinato l'iniziativa, ha messo a disposizione sacchi e guanti.

 





Il CdA dell'Ass. A.N.ITA a San Vincenzo (LI) domenica 4 ottobre 2020 per la giornata ecologica (R)Accoglimi

 

Il Presidente A.N.ITA. Giampietro Tentori ha voluto ringraziare i membri del CdA , le famiglie con bambini, giovani e adulti, donne e uomini che si sono ritrovati insieme in amicizia per ripulire quel gioiello che è il Nido dell’Aquila.

Inoltre, Tentori ringrazia anche la professoressa Maria Schember e il professor Saverio Sani per la logistica e Ida Andrea Gulino per l’intuizione di questa giornata.

 

 

Ancora una volta l’A.N.ITA. continua a spingere il naturismo anche in ambienti esterni e non solo in strutture private e la grande partecipazione gioiosa ne è la testimonianza.

Alcuni delle persone presenti in spiaggia si sono sentite moralmente coinvolte e hanno ripulito la parte in cui stavano beatamente sdraiate durante l'estate.





In questi giorni in cui una nota attrice si è fatta fotografare nuda per dimostrare di aver accettato il suo corpo morbido, la risposta dei naturisti è quella di non aver bisogno di copertine di giornali per accettare il proprio corpo. Il bello parte dagli occhi e negli occhi di un naturista non esistono chili in più o in meno, ma solo sentirsi parte di quella natura che amano e rispettano.

Il pranzo fatto insieme, la musica e il body painting successivo hanno solo fatto da contorno, perché il sole e il mare avevano riservato una giornata così bella che sarà ripetuta e migliorata ogni anno: infatti, è già in programma nel 2021 un evento nazionale in tutta Italia per ripulire dalla plastica le nostre bellissime spiagge. Sarete dei nostri?

 

Redazione Welfare Network

 

559 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria