Lunedì, 27 gennaio 2020 - ore 10.43

Roma. Olimpiadi 2020? No grazie!

| Scritto da Redazione
Roma. Olimpiadi 2020? No grazie!

Roma, 5 Gennaio 2011. Olimpiadi a Roma nel 2010? No, grazie!  E' lo slogan degli antinuclearisti che possiamo adottare per gli antiolimpiadi a Roma nel 2020. Il passato dovrebbe dare qualche indicazione per il futuro: i Mondiali del '90, il Giubileo del 2000 e i Mondiali di Nuoto del 2010. Vent'anni di disastri, di  ritardi a non finire e di soldi pubblici, ovvero dei contribuenti, gettati dalla finestra. L'ultimo esempio? Il Polo Natatorio che doveva inaugurare i Mondiali di Nuoto del 2010 e', a tutt'oggi, in costruzione; si e' ricorsi ai Circoli sportivi che ampliarono le proprie piscine, a proprie spese, con l'autorizzazione del Commissario, istituito ad hoc con decreto del presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, che ha portato al sequestro delle strutture sportive perche' il Commissario non aveva i poteri che gli erano stati attribuiti. Storia kafkiana. Si dice che le Olimpiadi del 2020 porteranno investimenti per 13 miliardi, gia' ma il comune di Roma sta ancora
predisponendo un piano generale per l'eliminazione delle buche mentre buona parte di tombini e caditoie sono ostruiti. Un consiglio al Sindaco Gianni Alemanno: lasci perdere, perche' non passare alla storia per nulla aver fatto potrebbe, invece, passare per quello che ha fatto l'ennesimo disastro. 

Primo Mastrantoni, segretario Aduc

COMUNICATO STAMPA DELL'ADUC
Associazione per i diritti degli utenti e consumatori
URL: http://www.aduc.it
Email: aduc@aduc.it
Tel.055290606
Ufficio stampa: Tel.055291408

1564 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria