Martedì, 31 marzo 2020 - ore 20.47

Sardina Day a Roma ed i altre 30 piazze nel mondo .I nuovi partigiani del 2020 | G.C.Storti

Le Sardine hanno conquistato p.zza San Giovanni di Roma. a suon di Bella Ciao e Inno d’Italia. A Cremona è confermato il flah mob in piazza della pace a Cremona venerdì 20 alle ore 18.

| Scritto da Redazione
Sardina Day a Roma  ed i altre 30  piazze nel mondo .I nuovi partigiani del 2020 | G.C.Storti Sardina Day a Roma  ed i altre 30  piazze nel mondo .I nuovi partigiani del 2020 | G.C.Storti

Sardina Day a Roma  ed i altre 30  piazze nel mondo .I nuovi partigiani del 2020 | G.C.Storti

Le Sardine hanno conquistato p.zza San Giovanni di Roma. a suon di Bella Ciao e Inno d’Italia. A Cremona è confermato il flah mob in piazza della pace a Cremona venerdì  20 alle ore 18.

Una piazza antifascista, antirazzista che individua nella Costituzione il loro punto di riferimento. Hanno usato lo slogan ‘siamo i nuovi partigiani del 2020’. Nella piazza di Roma hanno partecipato  100mila cittadini,: persone di ogni età, molti i giovani. Dal palco numerosi interventi  Quello più atteso era sicuramente quello di Mattia Santori, il  “capo sardina”, che ha elencato i sei punti programmatici del movimento:

  1. Pretendiamo che chi è stato eletto vada nelle sedi istituzionali a lavorare.
  2. Che chiunque ricopra la carica di ministro comunichi solamente nei canali istituzionali.
  3. Pretendiamo trasparenza dell’uso che la politica fa dei social network.
  4. Pretendiamo che il mondo dell’informazione traduca tutto questo nostro sforzo in messaggi fedeli ai fatti.
  5. Che la violenza venga esclusa dai toni della politica in ogni sua forma. La violenza verbale venga equiparata a quella fisica.
  6. Abrogare il decreto sicurezza.

Stamane (domenica 15 )  sono riuniti a Roma per decidere quello che dovranno fare. Ma come è stato dichiarato da Mattia Sartori il loro impegno sarà l’Emilia Romagna ed anche la Calabria dove si vota il prossimo 26 gennaio.

Le Sardine hanno la consapevolezza che oggi la posta in gioco è quella di battere la Lega di Salvini che rappresenta l’opposto di quello che loro intendono rappresentare.

A Cremona  scenderanno in piazza della Pace  venerdì 20 dicembre alle ore 18. Non possiamo mancare e non pubblicare il loro appello. Eccolo:

Saremo in piazza della Pace il 20 dicembre alle ore 18,30. La vera protagonista sarà la piazza: persone accomunate da ideali come la non violenza, una politica meno urlata e più pensata, il rispetto, l’uguaglianza tra le persona, l’antirazzismo e l’antifascismo, la pace, la legalità, l’accoglienza e la fratellanza. Sarà una piazza gioiosa, colorata, per affermare che c’è una sete nascosta di una nuova civiltà e di una umanità che insieme costruisca un mondo migliore. Ideale forse troppo alto, ma il nostro vuole essere un segno. Siamo Alessandro, Simona, Stefano, Alessia, Fabio, Susanna … giovani, adulti, studenti, lavoratori, cittadini che hanno il desiderio di stare insieme perché la politica, intesa nella sua più ampia accezione, appartiene a ciascuno. Vi aspettiamo in tanti, con il desiderio di esserci, da protagonisti. Portate uno strumento musicale, riunitevi in gruppo e cantate canzoni con messaggi positivi. Perché la nostra Cremona è la città della musica e nessun linguaggio, come quello musicale, è un linguaggio davvero universale. Ci vediamo il 20 in piazza della pace, tutti protagonisti!



Porta la tua sardina personalizzata

Porta la tua chitarra o il tuo strumento musicale

Niente colori o simboli politici

Voglia di stare insieme

-----------

Evitiamo di mettere sullo loro teste mani e cappelli e bandiere di vario colore. Lasciamoli fare. Con loro una parte della società si è risvegliata dal torpore per evitare che passi il salvinismo e tutto quello che rappresenta

490 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online