Mercoledì, 24 aprile 2024 - ore 10.53

Shopping online: quali sono le app che rivendono i tuoi dati?

Con l'avvento del Black Friday e l'avvicinarsi della stagione natalizia, gli acquisti online registrano un notevole aumento.

| Scritto da Redazione
Shopping online: quali sono le app che rivendono i tuoi dati?

Di conseguenza, cresce anche il rischio di imbattersi in siti o applicazioni che non tutelano i dati personali. Dopo casi come quello di Temu, l’e-commerce accusato di essere uno spyware, può essere opportuno verificare che i propri acquisti siano condotti in sicurezza.

Le app Android che raccolgono le tue info

Secondo una ricerca di settore, eBay e Amazon Shopping sono, tra le app Android analizzate, quelle che raccolgono il maggiore numero di dati utente, tra cui dati personali, finanziari e di posizione. La terza app sul podio è Afterpay, che condivide anche messaggi e punteggi di credito.

Lo studio rivela anche come il 75% delle 60 app analizzate condividano dati con terze parti, includendo dati personali per il 58%, l'ID del dispositivo, informazioni finanziarie e localizzazione. Durante le sessioni di shopping online, è fondamentale prestare attenzione alle informazioni condivise, leggere le informative sulla privacy e adottare pratiche di acquisto sicure per proteggere i propri dati.

L'utilizzo di una VPN per proteggere i propri dati

Un metodo innovativo per ridurre il rischio di condivisione di alcuni dati personali è l'utilizzo di una Virtual Private Network. La VPN, infatti, è uno strumento che consente di creare una connessione sicura su una rete Internet attraverso l'utilizzo di protocolli di crittografia che proteggono i dati durante la navigazione.

Come ogni innovazione, essa presenta lati positivi e negativi. Tra i vantaggi, possiamo denominare una maggiore protezione dei dati, l'anonimato garantito e la possibilità di accesso a contenuti limitati geograficamente come film e serie tv non ancora disponibili in Italia. In contrario, però, queste piattaforme possono rallentare la velocità di connessione internet. Inoltre è bene scegliere un servizio affidabile per evitare che le promesse in termini di privacy vengano smentite.

A questo scopo può essere utile consultare degli approfondimenti online con una selezione delle migliori vpn per Android, che è il sistema operativo più usato al mondo. Tra queste figurano sicuramente NordVPN, nota per la vastità di server e la velocità, AtlasVPN, che vanta un ottimo rapporto qualità/prezzo, CyberGhost, la migliore per superare blocchi geografici, Private Internet Access, molto apprezzata per l'interfaccia semplice, ed ExpressVPN, amata per le politiche di sicurezza e privacy particolarmente accurate.

In un contesto di crescente e sfrenato shopping online, la tutela dei dati diventa un fattore prioritario. L'implementazione di una VPN sui dispositivi personali è un soluzione semplice e completa, che garantisce protezione, sicurezza e accesso a contenuti limitati anche per i meno esperti.

409 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria