Sabato, 04 febbraio 2023 - ore 03.22

Sonia Alfano: no al vescovo di Cremona che invita discriminare i gay

| Scritto da Redazione
Sonia Alfano: no al vescovo di Cremona che invita  discriminare i gay

Sonia Alfano: no al vescovo di Cremona che invita  discriminare i gay
“È gravissimo che il vescovo di Cremona, con una mail inviata alla mia casella di posta elettronica, mi chieda di votare contro la relazione sui diritti degli omosessuali della collega europarlamentare Ulrike Lunacek. Il vescovo definisce infatti il contenuto della relazione “ambiguo e per certi aspetti inaccettabile”. Se votassi come mi chiede il vescovo Lafranconi avallerei una discriminazione che non condivido e che non fa parte della mia storia politica. Dico questo anche alla luce della presa di posizione di Papa Francesco che a proposito dell'omosessualità ha detto: “Se una persona omosessuale è di buona volontà ed è in cerca di Dio, io non sono nessuno per giudicarla. Anche perché "Dio ci ha reso liberi"”.

Da un esponente della chiesa ci aspetteremmo ben altre indicazioni che non quelle della discriminazione.

---------------------

In allegato il testo della mail che ho ricevuto:.

“Onorevole Alfano Sonia,

sapendo che il 4 Febbraio prossimo verrà discussa e votata al Parlamento Europeo la relazione riguardante i diritti degli omosessuali, il cui contenuto si presenta ambiguo e per certi aspetti inaccettabile, La invito a votare contro.

La ringrazio fin d'ora per quanto potrà fare e per l'attenzione riservatami.

Le auguro un buon lavoro.

Cordialmente

+ Dante Lafranconi

Vescovo di Cremona”

Palermo 31 gennaio 2014

Ufficio Stampa On. Sonia Alfano
ufficiostampa@soniaalfano.it

1390 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria