Domenica, 17 ottobre 2021 - ore 23.28

Un aiuto per l’ETIOPIA | Giuseppe Martinenghi (Cremona)

Signor direttore, la fame continua a uccidere in Etiopia. Anche questo 2021 si sta presentando come un altro anno difficile per un Paese già provato da uno spietato 2020.

| Scritto da Redazione
Un aiuto per l’ETIOPIA | Giuseppe Martinenghi (Cremona)

Un aiuto per l’ETIOPIA | Giuseppe Martinenghi (Cremona)

Signor direttore, la fame continua a uccidere in Etiopia. Anche questo 2021 si sta presentando come un altro anno difficile per un Paese già provato da uno spietato 2020.

 Le previsioni sono negative e lo si capisce dalle tante richieste di aiuto che stanno arrivando ogni giorno dalle centinaia di migliaia di poveri che chiedono cibo. Grazie agli aiuti lo scorso anno e all’iniz io d e ll’anno in corso, abbiamo potuto comperare 70.000 quintali di generi alimentari (mais, farina per il pane, biscotti, latte in polvere, legumi) con i quali oltre 1,5 milioni di persone sono state salvate. In questi primi mesi d e l l’anno le piogge sono in ritardo e si teme una catastrofe. I campi sono stati arati e i contadini aspettano solo la pioggia per la semina, ma la pioggia non sta arrivando. Se dovesse iniziare a piovere i raccolti agricoli sarebbero disponibili soltanto dopo tre mesi e sarebbe comunque molto tardi.

 Tutte le famiglie vertono in condizioni gravissime, sono prive di tutto, dal cibo a l l’acqua, ai vestiti. Gli alimenti (latte, biscotti ma anche verdure, legumi e uova per alimentare i bambini più grandi e le loro mamme) e anche le medicine che sono state somministrate ai bambini sono state acquistate dall’associazione grazie alle donazioni della raccolta fondi «Emergenza fame». Oggi abbiamo acquistato ancora 500 scatoloni di biscotti e altri 3.500 quintali di mais che si aggiungono alle altre centinaia di quintali acquistate nei giorni scorsi e alle forniture di medicinali che abbiamo finanziato per rifornire i numerosi ambulatori sprovvisti di farmaci. Ma vogliamo fare ancora molto con una nuova iniziativa che stiamo lanciando e che chiameremo «Emergenza denutriti».

 Chi vuole aiutare può telefonare ai volontari della provincia di Cremona (0374-341130)

 Giuseppe Martinenghi Centro Aiuti Etiopia - Cremona

321 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online